Tortino al cioccolato dal cuore morbido (ricetta raffinata)

Il tortino al cioccolato dal cuore morbido (anche detto lava cake) è un dolce al cucchiaio raffinato e delizioso, di sicuro gradimento per tutti gli amanti del cioccolato. La particolarità di questo tortino al cioccolato, infatti, è il suo cuore caldo e fondente, che sorprenderà i vostri ospiti non appena affonderanno il cucchiaio in questo dessert. La ricetta del tortino al cioccolato dal cuore morbido, ricetta che proviene da Giallozafferano con alcune piccole variazioni per renderlo adatto anche ai celiaci, è molto semplice da realizzare, l’unica difficoltà sta nella cottura: se il tortino al cioccolato cuoce troppo, infatti, si può perdere l’effetto del cuore fondente. Il consiglio, dunque, è quello di fare una prova con un solo tortino al cioccolato dal cuore morbido, misurando attentamente la temperatura del forno e il tempo di cottura, poiché ogni forno può essere diverso. Per aiutarvi, osservate bene la superficie del tortino al cioccolato mentre è in cottura: se è presente una parte centrale più scura sulla superficie, mentre il resto del tortino al cioccolato ha un aspetto più chiaro e più cotto (come si vede in foto 11), il dolce è pronto. Servite il tortino al cioccolato dal cuore morbido poco dopo averlo sfornato, possibilmente accompagnandolo con un po’ di panna montata o con una pallina di gelato: il contrasto caldo-freddo è irresistibile!

Tortino al cioccolato dal cuore morbido ricetta raffinata il chicco di mais

Ricetta del tortino al cioccolato dal cuore morbido

Ingredienti per 5 tortini:

  • 150 g di cioccolato fondente (io ho usato uno al 70%)
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 80 g di burro + 1 noce per rivestire gli stampini
  • 10 g di cacao amaro + 1 cucchiaio per rivestire gli stampini
  • 20 g di farina (per la versione senza glutine io ho usato un mix per dolci; attenzione: non deve contenere lievito)
  • 90 g di zucchero a velo + 1 cucchiaio per guarnire (se siete celiaci, controllate le marche consentite)
  • Qualche goccia di aroma di vaniglia o un pizzico di vanillina (se siete celiaci, controllate le marche consentite)

Procedimento (preparazione: 20 min. cottura: 14 min.)

Per preparare il tortino al cioccolato dal cuore morbido iniziate facendo fondere il cioccolato: spezzettatelo grossolanamente e mettetelo in un tegame a bagnomaria (1); in alternativa potete scioglierlo nel microonde. Quando si sarà fuso (2) unite il burro a pezzetti (3).

Tortino al cioccolato con cuore morbido ricetta raffinata il chicco di mais 1Mescolate accuratamente finché anche il burro non si sarà sciolto del tutto (4). Togliete il tegame dal bagnomaria e fate intiepidire. Nel frattempo sbattete con una frusta elettrica le uova e il tuorlo con lo zucchero e l’aroma di vaniglia, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso (5). Quando sarà tiepido unitevi il composto di cioccolato e burro a filo (6), continuando a sbattere.

Tortino al cioccolato dal cuore morbido ricetta raffinata il chicco di mais 2Una volta che sarà bene amalgamato aggiungete il cacao e la farina setacciati (7). Incorporateli bene al resto degli ingredienti, fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo (8). Imburrate e spolverizzate con il cacao 5 stampini da creme caramel (vanno bene quelli usa e getta) (9).

Tortino al cioccolato dal cuore morbido ricetta raffinata il chicco di mais 3Versatevi l’impasto del tortino al cioccolato dal cuore morbido, fino ad arrivare a mezzo centimetro dal bordo superiore (10). Cuocete nel forno già caldo a 180° (statico) per 13-14 minuti. I tortini sono pronti quando si saranno gonfiati e inizieranno a staccarsi dal bordo, ma saranno ancora crudi al centro (11). Sfornateli e fateli risposare un paio di minuti, quindi capovolgeteli su un piatto con un gesto deciso (12).

Tortino al cioccolato con cuore caldo ricetta raffinata il chicco di mais 4Servite il tortino al cioccolato dal cuore morbido subito, leggermente spolverizzato con zucchero a velo e accompagnato da un po’ di panna montata o una pallina di gelato al gusto che preferite (io suggerisco crema, vaniglia o cocco).

Nota: questo tortino al cioccolato dal cuore morbido è un dolce al cucchiaio molto comodo per quando si organizza una cena con diversi ospiti: si può infatti preparare in anticipo e tenere in frigorifero per 2-3 giorni, oppure congelare, sempre da crudo, nel freezer. In tal caso, se avete tempo, potete farlo scongelare a temperatura ambiente per un paio d’ore e cuocerlo in forno come da ricetta, oppure infornarlo ancora congelato, prolungando la cottura di un paio di minuti.

Se ti è piaciuta la ricetta del tortino al cioccolato dal cuore morbido segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Pollo all'ananas (ricetta cinese) Successivo Pasta con zafferano, funghi e speck (ricetta primo)

13 commenti su “Tortino al cioccolato dal cuore morbido (ricetta raffinata)

  1. mmmhhh chè cosa buona!!!anch’io l’ho fatto una volta….il mio fidanzato ne ha mangiati tre!!ma si può????bravissima ti è venuto perfetto!!ma come tutto quelloche fai….buona giornata fra!!!bacione

  2. Martina il said:

    Ciaooooo! Mi sto mettendo a fare questi stupendi tortini…un dubbio: quando dici che possono stare in frigo per due giorni, intendi da crudi?

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Martina, sì da crudi si mantengono per 2 giorni in frigo o anche qualche mese in freezer. Da cotti, una volta freddi, è meglio metterli comunque in frigorifero e riscardarli un po’ prima di mangiarli. Fammi sapere come sono venuti e buon anno! 😉

  3. Martina il said:

    Ciao! Innanzitutto grazie per la risposta velocissima ieri e… buon anno! 🙂
    Ieri ne ho cotti tre ma…disastro! Devo aver cannato la cottura, prima mi sembravano poco cotti, poi lo erano troppo ma comunque non abbastanza per non disfarsi una volta sformati. Poi ho usato dei pirottini in silicone e sono usciti quasi bruciati. Ho gli altri in frigo…oggi ci riprovo.
    Come farina ho messo 12 gr di farina diriso e 8 gr di maizena. Nom avevo il mix C. Dici che non andava bene?

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Martina, buon anno anche a te! Sì il problema potrebbe essere stato quello in effetti. Può anche darsi che il tuo forno non sia abbastanza potente, potresti riprovare alzando la temperatura di 20 gradi. Per riuscire bene infatti questi tortini devono cuocersi bene all’esterno e rimanere crudi al centro (si vede anche dal fatto che il centro rimane più scuro), se il calore non è abbastanza la parte esterna non riesce a cuocersi a sufficienza per poterli poi sformare. Un altro motivo per cui si possono rompere è se non imburri bene gli stampi e non li ricopri bene con il cacao. Negli stampini di silicone non ho mai provato, ma non dovrebbero esserci problemi. Casomai se ne hai altri fai una prova con uno solo, per vedere qual è la temperatura ottimale. Fammi sapere 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.