Crea sito

Spezzatino di maiale alla birra (ricetta economica)

[banner size=”120X600″ align=”alignleft”]

Lo spezzatino di maiale alla birra è un secondo piatto gustoso ed economico, che si prepara molto facilmente e non richiede particolare perizia, solo un’oretta di tempo per far cuocere la carne a fuoco lento, in modo che rimanga tenera e succulenta. La birra dona infatti allo spezzatino un gusto unico e lo rende particolarmente appetitoso. Lo spezzatino di maiale alla birra si può preparare con diversi tagli di carne suina: stavolta io ho usato del prosciutto fresco, una carne magra che con questo metodo di cottura risulta tenera e saporita; allo stesso modo potete preparare lo spezzatino di maiale alla birra con la lonza, l’arista o anche il filetto, che però andrà cotto molto meno. Una volta pronto, lo spezzatino di maiale alla birra viene servito con una salsa ottenuta semplicemente frullando il suo fondo di cottura con le verdure usate per il soffritto. Servite lo spezzatino di maiale alla birra con un contorno di patate saltate in padella.

Spezzatino di maiale alla birra ricetta economica il chicco di mais******

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di spezzatino di maiale (prosciutto, lonza, arista…)
  • 500 ml di birra chiara (per la versione senza glutine ho usato la birra Estrella Daura)
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • ¼ di cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 2-3 foglie di salvia
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un bel pizzico di sale
  • Pepe qb

Procedimento (preparazione: 5 min. cottura: 1 ora)

Per preparare lo spezzatino di maiale alla birra iniziate tagliando carota, sedano e cipolla a pezzi piuttosto grandi. Sbucciate l’aglio e mettete il tutto in un ampio tegame a soffriggere assieme all’olio (1). Quando le verdure saranno leggermente dorate calate la carne (2) e fatela rosolare da tutti i lati per 4-5 minuti a fuoco basso, girandola spesso. Alzate quindi la fiamma e sfumate con la birra (3), versandone poca per volta per non rischiare di farla fuoriuscire.

Spezzatino di maiale alla birra ricetta economica il chicco di mais 1Lasciate evaporare la parte alcolica per un minuto o due, quindi salate, pepate e aggiungete le foglie di salvia (4). Abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere coperto per circa 1 ora, girandolo di tanto in tanto (5). Per cuocere questo spezzatino di maiale alla birra l’ideale è usare dei coperchi che abbiano un piccolo foro per la fuoriuscita del vapore; se non ce l’avete, lasciate comunque un piccolo spiraglio usando un cucchiaio di legno. Trascorsa un’ora il fondo di cottura sarà ancora piuttosto liquido (6).

Spezzatino di maiale alla birra ricetta economica il chicco di mais 2Prelevate la carne (7) e tenetela al caldo. Eliminate l’aglio e mettete tutto ciò che rimane nel bicchiere del minipimer, frullando fino ad ottenere una crema omogenea (8-9).

Spezzatino di maiale alla birra ricetta economica il chicco di mais 3Servite lo spezzatino di maiale alla birra subito, guarnito con la sua salsa ed accompagnato da un contorno appetitoso come le patate saltate in padella.

Se ti è piaciuta la ricetta dello spezzatino di maiale alla birra segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

2 Risposte a “Spezzatino di maiale alla birra (ricetta economica)”

  1. si si concordo con l’uso della birra e con il fatto che da un sapore unico alla carne,sopratutto quella di maiale…..io tempo fa feci lo stinco al forno se ti ricordi,buonissimo!!!!proverò il tuo con quel fondo di cottura…..mamma mia!!!!fantastica ricetta fra

  2. scusa ,non voglio fare il guastafeste ,ma il filetto non è adatto a cotture lunghe (come hai detto ) ,perciò lo eviterei .
    la lonza e l’arista sono la stessa cosa …^^
    ciao e scusa se sono pedante …
    altro consiglio : evitare di mettere soffritto con verdure durante la rosolatura ,perchè abbassa il calore della caramellatura che se non è a 140 (maillard) non riesce a dare il meglio quindi meglio fare la scottatura della carne a parte …per il resto ricetta buonissima .
    Le critiche non sono a te ,ma purtroppo su qualsiasi ricettario si fan quegli errori (come con la tostatura del riso )
    ciao
    Eros

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.