Sautè di cozze con crostini

Il sautè di cozze con crostini è un antipasto di mare semplice e molto saporito, adatto anche come secondo, che ha per protagoniste le cozze, un prodotto del nostro mare gustoso e nutriente, oltre che particolarmente economico, specie se confrontato con altri pesci e frutti di mare.

Rispetto all’altrettanto celebre impepata di cozze, il sautè di cozze preparato con questa ricetta risulta più delicato e aromatico, poiché prevede una dose molto minore di pepe e l’aggiunta di vino bianco. Nel sautè di cozze queste ultime vengono saltate – sautè in francese significa proprio ‘saltato’ – in padella con un po’ di aglio, fatte aprire e quindi sfumate con del vino bianco. Niente di più semplice!

Eppure preparare un sautè di cozze a regola d’arte non è proprio così elementare come può sembrare: bisogna innanzitutto pulire le cozze una ad una, stare attenti a non stracuocerle, altrimenti potrebbero risultare dure e amarognole, sfumare bene il vino affinché non rimanga il forte sapore alcolico, e, soprattutto, fare in modo che resti un bel sughetto saporito, che è la parte più deliziosa del sautè di cozze. In molte ricette, infatti, il sautè di cozze viene servito a mo’ di zuppetta con dei crostini di pane tostato sulla base del piatto, in modo che si impregnino bene del fondo di cottura delle cozze. Inutile dire che in questa versione il sautè di cozze è a dir poco sublime!

sautè di cozze con crostini ricetta facile antipasto di pesce economico il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 1,2 kg Cozze
  • 2 spicchi Aglio
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. Pepe
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 8 fette pane tostato (per accompagnare)

Preparazione

  1. Per preparare il sautè di cozze per prima cosa dovrete pulire accuratamente le cozze. Qui trovate un tutorial con foto passo passo. Una volta pulite, passate subito a preparare il sautè di cozze: cospargete il fondo di una padella dai bordi alti con dell’olio; sbucciate l’aglio e tagliatelo a grossi pezzi, quindi fatelo rosolare nell’olio, inclinando la padella in modo che gli spicchi di aglio siano immersi nell’olio stesso (1). Unite quindi le cozze (2), pepate leggermente e coprite subito con un coperchio. Lasciate aprire le cozze facendole cuocere coperte a fiamma media per 3-4 minuti (3).

    sautè di cozze con crostini ricetta facile antipasto di pesce economico il chicco di mais 1 far aprire le cozze
  2. Quando si saranno aperte togliete il coperchio (4), eliminate quelle che sono rimaste chiuse e alzate la fiamma al massimo. Sfumate con il vino bianco (5) e lasciate cuocere ancora per qualche istante, mescolando spesso, finché non sentirete più odore di alcol. Spegnete il fuoco e unite il prezzemolo tritato (6).

    sautè di cozze con crostini ricetta facile antipasto di pesce economico il chicco di mais 2 sfumare col vino bianco
  3. Il sautè di cozze è pronto. Se volete servirlo con i crostini di pane, tostate alcune fette di pane casareccio e suddividetele sul fondo dei singoli piatti. Prelevate le cozze e tenetele al caldo, giusto il tempo di filtrare il fondo di cottura e usarlo per bagnare il pane (7). Coprite quindi le fette di pane con le cozze (8).

    sautè di cozze con crostini ricetta facile antipasto di pesce economico il chicco di mais 3 servire con i crostini
  4. Servite il sautè di cozze con crostini subito, come antipasto sostanzioso o come secondo piatto.

    v_ sautè di cozze con crostini ricetta facile antipasto di pesce economico il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del sautè di cozze segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+!

Precedente Budino al cacao facile – senza uova, burro né gelatina Successivo Dolci al cucchiaio veloci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.