Il mio primo pane senza glutine con lievito madre

Ecco il mio primo pane senza glutine con lievito madre, preparato non appena ho visto che la mia pasta madre aveva una buona attività; la ricetta si ispira a quella che già preparavo spesso con il lievito di birra (la trovate qui) e il risultato è stato davvero ottimo, anche considerando che si trattava del primo esperimento! Il pane senza glutine con lievito madre è fragrante e leggero, molto più simile a quello glutinoso. Chiaramente l’impegno è ben diverso, poiché in questo caso il pane senza glutine deve lievitare di più, senza considerare che la pasta madre stessa va rinfrescata e fatta lievitare prima. Ma, come dico spesso, preparare il pane in casa non è cosa che si fa nei ritagli di tempo, anche se durante queste giornate uggiose di inizio autunno, magari di sabato o di domenica, possiamo impiegare il nostro tempo in casa in modo proficuo. Tanto più che questo pane senza glutine si conserva bene per 2 o 3 giorni, trascorsi i quali potete tagliarlo a fette e conservarlo in freezer.

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais

Ricetta del mio primo pane senza glutine con lievito madre

Ingredienti per un pane senza glutine medio-piccolo:

  • 150 g di Lievito madre (qui trovate la ricetta)
  • 150 g di acqua tiepida
  • 140 di mix B per il pane Schar
  • 60 g di mix per il pane Farmo
  • 50 g di mix per il pane Pandea
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • ½ cucchiaino di zucchero

Procedimento (preparazione: 20 min. lievitazione: 6 ore circa cottura: 40 min.)

Per preparare il pane senza glutine con lievito madre iniziate rinfrescando il lievito madre e facendolo lievitare per il tempo necessario, che può variare a seconda del lievito ma che in genere è di circa 2-3 ore (1-2). Quando sarà all’apice della sua lievitazione, prelevatene 150 g (mettete il resto in frigo) e unitevi 150 g di acqua tiepida e lo zucchero (3).

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais 1Scioglietelo bene mescolando con un cucchiaio (4). A questo punto potete decidere se impastare il pane senza glutine a mano oppure con l’impastatrice o la macchina del pane. Poiché mi aspettavo un impasto un po’ appiccicoso io ho optato per la macchina del pane. Ho quindi messo nel cestello il lievito sciolto nell’acqua e ho aggiunto l’olio (5). Aggiungete poi anche le farine e il sale (6).

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais 2Impastate a mano o con l’impastatrice per 10-15 minuti. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati (7) inumiditevi le mani e con l’impasto formate una palla, che metterete in una ciotola leggermente unta di olio (8). Coprite con la pellicola e fate lievitare nel forno spento ma con la luce accesa per 2-3 ore, finché l’impasto non si sarà notevolmente gonfiato (9).

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais 3A questo punto infarinate leggermente il piano di lavoro e lavoratelo brevemente per dargli la forma preferita (10). Mettetela in una teglia rivestita di carta da forno, che coprirete con un canovaccio pulito; per non far toccare il pane senza glutine con il canovaccio potete posizionare quattro bicchieri ai quattro angoli della teglia (11-12).

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais 4Mettete la teglia così coperta nel forno spento e con la luce accesa, e fate lievitare ancora per 2-3 ore. Quando la pagnotta avrà raddoppiato il suo volume (13) estraetela dal forno e accendetelo a 220° (statico). Ungete la superficie della pagnotta con un filo di olio (14). Quando il forno sarà giunto a temperatura infornate il pane senza glutine e fatelo cuocere per 10 minuti, quindi abbassate la temperatura a 200° e proseguite la cottura per altri 30 minuti circa; estraetela quindi dal forno (15) e fatela raffreddare completamente su una gratella prima di tagliarla.

Il mio primo pane senza glutine con lievito madre il chicco di mais 5Questo pane senza glutine con lievito madre risulta fragrante, ha un ottimo sapore e si mantiene bene per un paio di giorni. Potete anche tagliarlo a fette e congelarlo.

Se ti è piaciuta la ricetta del pane senza glutine con lievito madre segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette con lievito madre!

Precedente Crumble salato di melanzane (ricetta antipasto) Successivo Crema di zucca con ceci

10 commenti su “Il mio primo pane senza glutine con lievito madre

  1. PETER319 il said:

    Beh! L’ immagine lascia immaginare un sapore degno della più grande tradizione per un alimento base insostituibile. E’ un gran bel regalo a tutti !

  2. naturella il said:

    Grazie per la condivisione delle tue interessanti ricette, visto che sei cosi’ brava, per caso hai provato ad usare farina di riso o mais o grano saraceno invece di questi mix ?
    Ho un piccolo mulino a pietra e mi macino riso integrale e grano saraceno.
    Sto’ preparando il mio primo lievito madre con riso e saraceno.
    Complimenti e grazie se mi potrai rispondere.

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao, purtroppo ci ho provato diverse volte e il problema è sempre quello: queste farine naturali non hanno nessuna intenzione di lievitare. Ho sempre ottenuto pani duri e immangiabili. Col grano saraceno in genere è andata un po’ meglio rispetto a riso e mais, ma niente di minimamente paragonabile a un pane vero e proprio. Mi piacerebbe comunque affrancarmi dalle dietoterapiche per il pane così come ho fatto ad esempio con la pasta frolla, e fare finalmente un pane tutto naturalmente senza glutine. Se ci riuscirò sarete i primi a saperlo 😉 Fammi sapere come va con il lievito madre e se serve aiuto chiedi pure 😉

  3. Help me qualcuno mi puo fornire il lievito madre perche ho scoperto che mia figlia è celiaca ed ho tentato di farlo per due volte ma non viene date le temperature rigide ed e’ impossibile reperirlo grazie abito in provincia di varese

  4. Rosalba Margariti il said:

    ciao ho realizzato il lievito madre con farina di mais e riso dopo aver prelevato la quantità di lievito per fare il pane quella che rimane devo rinfrescarla con la farina di mais e riso? Ti ringrazio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.