Crea sito

Calamari ripieni in umido

I calamari ripieni in umido sono un secondo piatto di pesce saporito e genuino, che si può preparare in casa facilmente e che in genere riscuote sempre molto successo. La ricetta dei calamari ripieni prevede in questo caso di utilizzare i tentacoli, precedentemente stufati in padella, per farcire il corpo dei calamari, assieme a un mix di mollica di pane e odori. La cottura dei calamari ripieni avviene quindi in padella assieme a un po’ di vino bianco e pomodoro fresco.

Importante affinché i calamari ripieni risultino morbidi è evitare di farli friggere eccessivamente nell’olio e rispettare il giusto tempo di cottura: io avevo dei calamari piuttosto piccoli (circa 200 g l’uno) e sono bastati 15 minuti a fuoco basso. In ogni caso la cottura in umido con il pomodoro garantisce in genere che i calamari risultino più morbidi rispetto alla cottura in forno o in bianco.

Calamari ripieni in umido ricetta saporita facile e veloce cotti in pentola con il pomodoro il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i calamari ripieni

  • 1 kgCalamari
  • 40 gPancarrè (per me senza glutine)
  • 8Pomodori di Pachino
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiaioCapperi sotto sale
  • 2 cucchiaiVino bianco
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2 foglieMenta
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Per la cottura

  • 500 gpomodoro fresco (io ho usato i pomodorini piccadilly)
  • 1/2 bicchiereVino bianco
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 pizzicoSale
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Padella
  • Ciotola
  • Coltello
  • Cucchiaio
  • Cucchiaino

Come preparare i calamari ripieni in umido

  1. Per preparare i calamari ripieni in umido, iniziate pulendo i calamari: eviscerateli, e sciacquateli bene sotto l’acqua corrente. Privateli della pelle (1). Tagliate i tentacoli e riduceteli a pezzetti (2). Metteteli in una padella a freddo con due cucchiai di olio e uno spicchio di aglio sbucciato (3).

  2. Accendete il fuoco a fiamma bassa e fate scaldare. Nel frattempo lavate i pachino e tagliateli a pezzetti (4). Quando i tentacoli cominciano a soffriggere girateli bene, alzate la fiamma e sfumate con due cucchiai di vino bianco (5). Lasciate evaporare la parte alcolica e unite i pachino, i capperi dissalati e precedentemente tritati e un pizzico di sale (6).

  3. Fate cuocere per 4-5 minuti a fuoco basso, finché il sughetto non si sarà addensato (7). Spegnete il fuoco, eliminate l’aglio e fate intiepidire. In una ciotola sbriciolate le fette di pane (8) e unitevi i tentacoli, la menta e metà del prezzemolo tritato (9).

  4. Mescolate accuratamente e con questo mix farcite il corpo dei calamari (10), aiutandovi con un cucchiaino per spingerlo bene in fondo (non riempiteli eccessivamente altrimenti in cottura il ripieno potrebbe fuoriuscire). Chiudete con uno stuzzicadenti (11). Pelate i pomodori piccadilli e tagliateli a pezzetti (12).

  5. Versate in un tegame 4 cucchiai di olio, spezzettatevi il peperoncino e unite anche uno spicchio di aglio sbucciato; sistematevi i calamari ripieni (13) e accendete il fuoco a fiamma bassa. Appena i calamari avranno preso un po’ di colore girateli (14) e fateli colorire anche dall’altro lato. Quindi alzate la fiamma e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco (15).

  6. Fate evaporare e unite il pomodoro fresco (16) e un pizzico di sale. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti (17) se avete usato calamari piccoli (150-200 g l’uno), 20 minuti per calamari più grandi; quindi togliete il coperchio e fate addensare il sugo per un paio di minuti; guarnite con il resto del prezzemolo tritato (18).

  7. Servite i calamari ripieni caldi oppure tiepidi.

Note

Conservazione

I calamari ripieni in umido si possono conservare chiusi in un contenitore ermetico in frigorifero per un giorno.

L’idea in più

Data la presenza di abbondante sughetto, potete accompagnare i calamari ripieni con del riso basmati bollito o del couscous per ottenere un piatto unico gustoso e veloce.
Se cercate altre ricette di calamari ripieni provate anche questi con le olive, oppure questi con verdure!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.