Budino al cioccolato al latte

Il budino al cioccolato al latte è un dessert facile e delizioso, un dolce al cucchiaio che si prepara in pochi minuti senza burro, uova né gelatina (colla di pesce). Naturalmente senza glutine, il budino al cioccolato al latte è un dolce fresco e cremoso, ideale per concludere il pasto. La ricetta del budino al cioccolato al latte è facile e veloce e si prepara con solo 4 ingredienti: cioccolato al latte, latte, maizena e poco zucchero. Per preparare il budino al cioccolato al latte non avrete bisogno di particolari attrezzature: niente fruste elettriche né mixer, sarà sufficiente un pentolino e un cucchiaio. Quando leggerete la ricetta e se deciderete di provarla, capirete perché il budino al cioccolato al latte è diventato subito uno dei miei dessert preferiti: si prepara in un lampo e senza sporcare troppo la cucina e la sua bontà è davvero unica!

* Se siete celiaci gli ingredienti contrassegnati con asterisco sono a rischio: devono quindi riportare in etichetta la scritta “senza glutine”.

Budino al cioccolato al latte ricetta facile senza colla di pesce senza gelatina senza uova senza panna il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Cioccolato al latte*
  • 400 ml Latte
  • 30 g Zucchero
  • 30 g Amido di mais (maizena)*
  • q.b. Codette al cioccolato* (facoltative, per decorare; in alternativa panna montata)

Preparazione

  1. Per preparare il budino al cioccolato al latte iniziate tritando grossolanamente il cioccolato (1). Prendete 100 ml di latte freddo dal totale e scioglietevi dentro la maizena (2), mescolando accuratamente con un cucchiaino in modo che non si formino grumi. Mettete in un pentolino dal fondo spesso il restante latte (300 ml) assieme allo zucchero e ponetelo sul fuoco (3).

    Budino al cioccolato al latte ricetta facile senza colla di pesce senza gelatina senza uova senza panna il chicco di mais 1 preparare ingredienti
  2. Quando il latte inizierà a sobbollire unitevi il cioccolato tritato (4) e da questo momento in poi mescolate continuamente, finché non sarà completamente sciolto (5). Quando il composto inizierà nuovamente a sobbollire, unitevi il latte in cui avete fatto sciogliere la maizena (6).

    Budino al cioccolato al latte ricetta facile senza colla di pesce senza gelatina senza uova senza panna il chicco di mais 2 far addensare
  3. Abbassate la fiamma e cuocete il budino al cioccolato al latte per 4-5 minuti, mescolando sempre affinché non si formino grumi. Quando il composto avrà assunto la consistenza di una besciamella (7) spegnete il fuoco e suddividetelo in 4 stampini da crème caramel (8). Lasciate raffreddare il budino al cioccolato al latte a temperatura ambiente, quindi riponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore. Al momento di servirlo, staccate delicatamente i bordi del budino al cioccolato al latte con la lama di un coltello (se avete usato degli stampini di stagnola potete tagliarli), capovolgetelo su un piatto e decoratelo con le codette di cioccolato, oppure con della panna montata.

    Budino al cioccolato al latte ricetta facile senza colla di pesce senza gelatina senza uova senza panna il chicco di mais sformare
  4. Servite il budino aò cioccolato al latte subito.

    Consigli: potete conservare il budino al cioccolato al latte fino a 3 giorni, ben coperto in frigorifero. Rispetto a tanti altri dolci al cucchiaio, non contenendo panna o uova, si mantiene un po’ di più.

    v_ Budino al cioccolato al latte ricetta facile senza colla di pesce senza gelatina senza uova senza panna il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del budino al cioccolato al latte segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Google+ mentre qui puoi trovare una raccolta di dolci senza forno!

Precedente Torta salata caprese Successivo Gazpacho di cetriolo

4 commenti su “Budino al cioccolato al latte

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao, se vuoi usare il cioccolato fondente sarebbe meglio aggiungere un pochino di burro (direi 30-40 g) e forse aumentare leggermente lo zucchero, ma questo dipende molto dai gusti. Per il cioccolato bianco è un po’ più difficile dare indicazioni senza provare prima materialmente a realizzare la ricetta, cosa che farò quanto prima sicuramente. Senz’altro ci sarà da diminuire o eliminare del tutto lo zucchero, perché il cioccolato bianco è già di per sé molto dolce. Proverei a lasciare invariati gli altri ingredienti e fare una prova 😉

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.