Cupcakes ragnetti per Halloween

Cupcake ragnetti. 

Ed eccoci qui, un’altra volta a cercare qualche idea per le festicciole di Halloween. L’anno scorso mi ero proprio sbizzarrita e potete trovare tutte le nostre ricette di Mummie, Ragnetti, Ossa da mordere e biscotti cliccando QUI. Quest’anno mio figlio Davide mi ha chiesto di rifare le mummie perchè gli erano piaciute particolarmente, ma pensandoci bene ho capito che l’ingrediente che l’ha fatto affezionare alle mummie era il cacao. Lui va pazzo per tutto quello che gira attorno al cioccolato. Quindi quest’anno mi sono buttata sui CUPCAKES RAGNETTI, partendo da un impasto con il cioccolato, la ganache al cioccolato fondente e un ragnetto biscotto come decorazione che avevo visto su Pinterest (grande fonte d’ispirazione per Halloween, non solo in cucina). Ovviamente questi cupcakes sono buoni anche solo con la ganache, anche senza, oppure con panna o un’altra crema o frosting a vostro piacere. Se invece siete interessati anche al tema della festa, non vi resta che leggere il post, farli è facilissimo e i bambini saranno felici di aiutarvi a dare vita ai ragnetti.

CUPCAKES RAGNETTI:

(Dose per 12 cupcakes) 

Per i cupcakes: 

  • 120 g di burro
  • 120 g di farina 00 debole
  • 120 g di zucchero
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 20 g di cacao amaro
  • 40 g di latte
  • 2 uova intere
  • 2 g di sale
  • 1 g di lievito per dolci

Per la ganache: 

  • 100 g di cioccolato fondente al 70%
  • 125 ml di panna fresca
  • 38 g di burro
  • 20 g di glucosio

Per i ragnetti: 

  • 12 biscotti tipo OREO
  • 24 occhietti di zucchero
  • 5/6 rotelle di liquirizia

Note: 

  • La GANACHE al cioccolato fondente va fatta assolutamente il giorno prima.
  • Visto che ci siete, vi consiglio di fare anche i CUPCAKES al cioccolato il giorno prima, così saranno belli freddi quando li dovrete decorare. Basta semplicemente farli raffreddare e poi conservarli in un porta torta.
  • Questa ricetta di cupcakes è particolarmente adatta per le decorazioni poichè restano piatti  in superficie dopo la cottura.  Ma potete decidere liberamente di usare un’altra base, la vostra preferita.
  • Come potete decidere di usare un’altra farcitura al posto della ganache a vostro piacimento.
  • Gli OCCHIETTI di zucchero li potete trovare nei negozi di cake design oppure li potete ordinare comodamente online, io li ho presi QUI.
  • In alternativa li potete fare home made e nel post vi spiego come, armatevi solo di pazienza, naturalmente se decidete di farli a casa, anche in questo caso andranno fatti il giorno prima.
  • Per INCOLLARE gli occhietti ho fatto un goccio di glassa semplicemente con un cucchiaio di zucchero a velo e qualche goccia di limone, è facoltativa. Per incollare gli occhietti sui biscotti potete usare anche un goccino di cioccolato fondente fuso a bagno maria o con il microonde.

PROCEDIMENTO:

Ganache:

Vi consiglio di leggere il post dedicato alla GANACHE con tutti i consigli, cliccando QUI.

Per prima cosa dovete sminuzzare a coltello il cioccolato. Cercate di non lasciare pezzi troppo grossi e di dare a tutti una grandezza omogenea. Raccogliete il cioccolato in una ciotola ampia, tagliate a cubetti anche il burro e aggiungetelo nella ciotola con il cioccolato.

In un pentolino versate PRIMA la panna e poi aggiungete il glucosio, mettete sul fuoco dolce e portate a sfiorare il bollore, ossia quando inizia un leggero bollore ai lati del pentolino spegnete.
Versate la panna calda sul cioccolato in tre volte, quindi: prima dose di panna e iniziate a mescolare bene con una frusta fino a completo assorbimento procedendo nella stessa maniera fino ad esaurimento della panna.

Mescolate energicamente fino ad ottenere un composto liscio, lucido e omogeneo. 

Coprite la ganache con la pellicola a contatto e lasciatela raffreddare completamente a TEMPERATURA AMBIENTE per circa 10/12 ore.
Una volta cristallizzata, ovvero quando diventa spalmabile è possibile inserirla in una sac a poche e usarla per decorare i cupcakes. Per creare le rose di ganache al cioccolato fondente che vedete in foto (sotto al ragnetto) ho usato una bocchetta stellata come QUESTA.

Se non sapete come fare la rosa con la sac a poche, cliccando QUI trovate il nostro video.

Cupcakes:

Per prima cosa tagliate a cubetti il burro e lasciatelo a temperatura ambiente un paio d’ore, oppure in alternativa passatelo pochi secondi a microonde in maniera che sia morbido, ma non sciolto.

Tritate il cioccolato fondente con un coltello e scioglietelo a bagno maria, ponetelo da parte e lasciatelo intiepidire.

Accendete il forno a 180°C in modalità statica.

In una ciotola montate aiutandovi con un frullino elettrico il burro morbido con lo zucchero, fino ad ottenere un composto leggero, incorporate un uovo alla volta facendolo assorbire bene prima di procedere con il secondo. Unite anche il latte e il cioccolato precedentemente fuso e ormai tiepido e mescolate bene.

A parte mescolate le polveri: farina, cacao e lievito. Setacciatele e aggiungetele al composto in più riprese, mescolando con una spatola per amalgamarle con movimenti delicati e dal basso verso l’alto. Non mescolate troppo, giusto il tempo che serve per ottenere un composto omogeneo.

Foderate una teglia da muffins come QUESTA con i pirottini e dividete il composto in parti uguali. Per abitudine e per comodità, ho inserito il composto in una sac a poche e riempito i pirottini di due terzi.

Infornate a 180°C in modalità statica per circa 15 minuti. Fate la prova stecchino prima di sfornare.

Una volta cotti, toglieteli dallo stampo e fateli raffreddare su di una gratella.

Ragnetti:

Srotolate la liquirizia e tagliatela a pezzi di circa 4 cm e dividetela a metà.

Aprite i biscotti in due e mettete facendo una leggera pressione nella crema 4 strisce singole di liquirizia per lato, saranno le zampette. Al centro versate una goccia di glassa o cioccolato fuso e richiudete il biscotto. Attaccate due occhietti sulla parte superiore per ogni biscotto.

MONTAGGIO:

Dressate su ogni cupcakes un giro di crema che copra l’intera superficie e adagiateci sopra i ragnetti biscotto facendo una leggera pressione.

OCCHIETTI home made:

Potete fare gli occhietti in casa, il lavoro è certosino e ci vuol pazienza ma vi verranno. Su un foglio di carta forno fate tante piccole gocce di glassa, grandi circa mezzo centimetro. Una volta asciutte, con del cioccolato fuso fate la pupilla e lasciate asciugare. Vi consiglio di farli il giorno prima, per attaccarli ai biscotti basterà una goccia di glassa sul retro. 

Si conservano a temperatura ambiente (18/20°C) per tre giorni, se fosse troppo caldo invece conservateli in frigo.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel nostro numeroso e super attivo Gruppo Facebook, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

Precedente Pasta sfoglia fatta in casa Successivo Prussiane - Ventagli di pasta sfoglia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.