Crea sito

Crema di zucca

Crema di zucca. 

Io son quello dei dolci. Questo blog va verso il settimo anno di vita e si contano sulla punta delle dita le mie ricette di primi o secondi piatti. Non è che non mangio eh, ma semplicemente se per i dolci o i lievitati sono molto preciso e rigoroso, in cucina libero il mio estro e faccio le cose a c…, ehm, mi stava venendo fuori una parolaccia. Diciamo che sono meno rigoroso, vado molto ad occhio o a sensazione, quindi condividere ricette mi risulta difficile perchè la ricetta, non c’è. Però ci sono cose che mi piacciono talmente tanto, che ho proprio voglia di farle conoscere a tutti. Così mi metto lì con carta e penna ad annotarmi i pesi di tutto quello che normalmente è misurato con “un pugno di quello” o “una ciotola piccola di quell’altro”, etc etc. Autunno inoltrato, anche se per il termometro siamo in primavera, e la zucca è la regina incontrastata della cucina. Io odiavo la zucca, come tante altre cose che da bambino non mangiavo. Ma poi cresci e ora adoro la zucca anche se ammetto mi rompo fortemente le balls ad affettarla e mondarla. Ma che ci vuoi fare, è un piccolo prezzo da pagare per mangiare qualcosa di buono. E’ diventato il mio condimento preferito questa crema di zucca molto versatile, una base perfetta per condirci la pasta o il riso, o accompagnare un arrosto o un crostino. E’ molto semplice ed è anche abbastanza leggera, il che non guasta mai. Non ho inventato nulla, come mai nulla si inventa in cucina, sia bene inteso, però questo è il mio modo di preparare qualcosa che mi piace molto, e spero possa piacere anche a voi 😉

CREMA DI ZUCCA

Ingredienti: 

  • 500 g zucca
  • 100 g di pomodori datterini
  • 1 scalogno piccolo
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di concentrato doppio di pomodoro
  • 1 cucchiaino di paprika forte
  • sale

 

PROCEDIMENTO:

Mondare la zucca eliminando la buccia e i semi, e affettarla a dadini di circa 2 cm di lato. Lavare i pomodori e dividerli a metà.

In una padella antiaderente grande versare l’olio e imbiondire lo scalogno tritato.

Aggiungere la zucca e i pomodori, salare e coprire con un coperchio lasciando la fiamma medio-bassa e mescolando spesso. Far appassire leggermente in modo che la zucca rilasci parte della sua acqua di vegetazione, quando questa comincia ad evaporare, aggiungere una tazza d’acqua molto calda, il concentrato di pomodoro e la paprika.

Mescolare, coprire e lasciar cuocere a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.

Quando si asciuga, aggiungere altra acqua calda per prolungare la cottura, che deve durare circa 45 minuti finché la zucca non sia schiacci facilmente con una forchetta.
Far evaporare del tutto l’acqua residua e spegnere la fiamma.

Passare il tutto in un boccale alto e frullare con il frullatore ad immersione, o in mancanza frullare tutto nel frullatore tradizionale. La crema deve essere abbastanza densa, ma se lo è troppo aggiungete dell’acqua fino a raggiungere la consistenza desiderata.

A questo punto è pronta per mantecare della pasta, o come faccio io spesso condirci del riso basmati o accompagnare della carne, o una lasagna, o il caffè. No forse ho esagerato, però è davvero molto versatile soprattutto perchè si conserva benissimo in freezer. Io la congelo porzionata in busta ed è praticissima, un confort food autunnale pronto all’occorrenza.

Spero sia di vostro gradimento, e senza che lo domandiate, vi dico fin d’ora che potete fare tutte le variazioni che preferite aggiungendo o sottraendo seguendo la vostra ispirazione, esattamente come faccio io in cucina. Poi se esce qualcosa di buono, l’importante è che siate capaci di rifarlo anche la prossima volta 😀

Trovate tutte le nostre ricette con la zucca cliccando QUI

Ricordatevi di seguirci sulla nostra fanpage e nel nostro gruppo sempre più numeroso, e mi raccomando, sorridete sempre 😉 Claudio.

3 Risposte a “Crema di zucca”

  1. Ciaooooo! 🙂 E braviiiissimiiii come sempre! 😀 Giusto una precisazione, il peso della zucca è considerato prima di essere pulita e tolti semi e buccia, giusto?
    Grazie mille, non vedo l’ora di provarla!!!

  2. Ahhh zucca pulita quindi! Non prima di essere ripulita da buccia e semi! Perfetto, segnato! 😉 Grazie di cuore, buona serata! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.