Biscotto gelato facilissimo

Biscotto gelato facilissimo. 

Per chi non se ne fosse accorto, su questo blog siamo in due. Ci contendiamo queste pagine io, Eva, e Claudio, e al momento sono nettamente in vantaggio io! A dire il vero non è che proprio ce le contendiamo, e a dire il vero non è che proprio sono in vantaggio io, però vabbhè siamo due e molto diversi. Prima ancora che iniziassi a scrivere su questo blog (a proposito, qualche giorno fa è stato il mio sesto anniversario, fatemi gli auguri 😉 ) ammiravo Claudio per la sua precisione e per le sue conoscenze minuziose di quello che è la cucina nel piccolo, cioè la chimica e la fisica, ma diciamolo: che ce ne frega a noi di come coagula un uovo o di come cristallizza il cioccolato o del perchè un gelato è gelato? Per me basta che sia buono, e se poi è facilissimo da fare, vuoi mettere? E probabilmente è per questo che ci completiamo e lavoriamo bene assieme, in questa strana coppia alla pupa e il secchione in cui ognuno fa quello che gli riesce meglio, portando su queste pagine la competenza (ma non ditegli che l’ho ammessa) e la leggerezza, da non confondere con il light, mi raccomando. Così quando MICOL mi ha passato la ricetta di questo BISCOTTO GELATO FACILISSIMO mi è sembrato un ottimo compromesso fra velocità, facilità d’esecuzione e bontà! Quindi lascio a Claudio quelle sue belle ricette di gelati veri e deliziosi, migliori di quelli presi in gelateria, e per me, cinque minuti e via, biscotto gelato per tutti pronto. Ora, non ditemi che non è proprio un gelato, che non è uguale a quello comprato, grazie ma lo so già da me, ma voi fidatevi, provatelo e poi vediamo se non diventerà un must delle vostre estati e se i vostri figli non li divoreranno uno dietro l’altro. Ringrazio ancora la cara Micol per la cortesia e la disponibilità, e ovviamente per la ricetta, signore e signori, ecco a voi un biscotto gelato facilissimo e velocissimo ma buonissimissimo.

BISCOTTO GELATO FACILISSIMO:

(Dose per circa 15 gelati) 

  • 300 ml di panna fresca da montare
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
  • 2 cucchiai di meringhe
  • 30 biscotti secchi

Note: 

  1. La PANNA FRESCA DA MONTARE deve essere bella fredda, quindi prima di utilizzarla lasciatela qualche ora in frigo.
  2. Se non avete le GOCCE DI CIOCCOLATO potete tagliare a coltello una stecca di fondente (o se vi piace di più al latte).
  3. Se non avete MERINGHE sostituitele con un cucchiaio di zucchero a velo.
  4. Si può usare qualsiasi tipo di BISCOTTO secco: tondi, quadrati, rettangolari, integrali, con i cereali, ecc… eviterei la frolla.
  5. Ovviamente se userete biscotti più grandi, vi verranno meno gelati e per la farcitura dovrete regolarvi ad occhio.

Tutte le ricette dei nostri GELATI e SORBETTI le trovate cliccando QUI

Se volete fare le MERINGHE, trovate la ricetta cliccando QUI

PROCEDIMENTO: 

In una ciotola montate la panna fresca, quando sarà ben montata aggiungete le gocce di cioccolato e le meringhette sbriciolate.
Mescolate bene delicatamente, senza smontare la panna, in maniera che si distribuiscano in maniera omogenea.

Prendete un biscotto, mettete una cucchiaiata di panna al centro, adagiatevi sopra un altro biscotto e premete leggermente in maniera da livellare il ripieno.
Se negli angoli dovesse mancarne, aggiungetene un pochino, al contrario se dovesse stra bordare dai confini del biscotto toglietelo passando un coltello.
La farcitura dovrà avere un’altezza di un centimetro e mezzo circa, regolatevi ad occhio.

Aggiungete sui bordi alcune gocce di cioccolato, basta solo appoggiarle e incartate il BISCOTTO GELATO, uno ad uno, nella pellicola trasparente.

Ponete nel congelatore man mano e lasciateli due/tre ore prima di consumarli.

 Vi invitiamo a mettere il vostro like sulla nostra Fanpage e ad iscrivervi al nostro gruppo su Fb, dove ci sarà più facile seguirvi e aiutarvi nella realizzazioni delle nostre ricette. Eva

Precedente Crostata al cioccolato di Knam Successivo Pomodori gratinati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.