Crea sito

Biscotti Frankenstein – Halloween

Biscotti Frankenstein.

Biscotti Frankenstein

 

Vi avevo anticipato nel post delle CROSTATINE MUMMIA che con mia figlia avevamo passato un pomeriggio a cucinare a tema Halloween. Oltre alle crostatine abbiamo fatto anche i BISCOTTI FRANKENSTEIN, piccoli mostriciattoli perfettamente a tema. Sono facili, non serve nessuno stampino, basta tagliare semplicemente dei rettangoli nella pasta frolla, il bello viene dopo, con la decorazione.

I capelli sono fatti con le codette di cioccolata che trovate in tutti i supermercati, gli occhietti ormai sapete che per me sono irrinunciabili ad Halloween e il resto era la scusa buona per provare i pennarelli alimentari che abbiamo comprato proprio per i biscotti, tipo questi QUI, ci sono di diverse marche.

Se non avete gli occhietti, nel post vi spiego come farli in casa, i pennarelli sono facilmente sostituibili usando del cioccolato fuso a bagno maria, con la penna in silicone tipo QUESTA, di cui vi ho già parlato svariate volte perchè trovo comoda e pratica per decorare i biscotti e vi permette di disegnare in modo piuttosto semplice.

BISCOTTI FRANKENSTEIN

(Dose per una circa 20 biscotti) 

Per la frolla

  • 250 g di Farina 00
  • 150 g di Burro
  • 100 g di Zucchero a velo
  • 40 g di Tuorlo d’uovo
  • 1/4 Bacca di vaniglia
  • 1 gr di Sale
  • q.b. di Buccia di limone grattugiata

Per decorare

  • Codette di cioccolato
  • Crema alle nocciole spalmabile
  • Oppure cioccolato fuso
  • Occhietti
  • Pennarelli alimentari

Procedimento

Lavorare in planetaria con la foglia lo zucchero a velo con il burro (che deve avere una temperatura di circa 13°C), miscelandoli insieme senza montare. Aggiungere il tuorlo un po alla volta per farlo assorbire omogeneamente al composto di burro e zucchero. Aggiungere i semi della bacca di vaniglia e la farina, far lavorare pochissimo, giusto il tempo necessario ad assorbire la parte acquosa del composto.

Raccogliete la pasta frolla con il tarocco e compattatela con le mani,quindi potete farne un panetto rettangolare e piatto, coprirlo con pellicola e metterlo in frigo.

La pasta frolla DEVE riposare in frigo ALMENO 4 ore, meglio ancora se la lasciate in frigo per tutta la notte.
Vi consiglio quindi di farla la sera prima per il giorno dopo, ci può stare anche 24 ore senza problemi.

Il mattino seguente, o dopo il riposo, riprendete la frolla dal frigo e dividetela, per comodità. Il resto lasciatelo avvolto nella pellicola, prelevatene ancora man mano che vi serve. Lavoratela leggermente con le mani per farla tornare plastica e stendetela ad uno spessore di circa quattro millimetri sul piano della cucina leggermente infarinato, con l’aiuto del mattarello.

Accendete nel frattempo il forno a 180°C in modalità statica.

Personalmente per ritagliare i rettangoli mi sono aiutata con un righello, i biscotti sono 5×8 cm. Quindi lavate accuratamente un righello e infarinatelo, appoggiatelo con delicatezza sulla pasta frolla, senza premere, e con un coltello affilato ritagliate i biscotti.

Man a mano spostateli su una teglia rivestita di carta forno, sistemateli leggermente distanziati fra loro. Quando il forno raggiunge la temperatura impostata, infornateli per circa 10 minuti. Regolatevi a seconda del vostro forno e in base alla doratura sui bordi, non devono essere troppo scuri.

Una volta cotti, sfornateli e fate scivolare delicatamente il foglio di carta forno su di una gratella, senza toccare i biscotti ancora caldi. Lasciateli raffreddare completamente prima di passare alla decorazione.

Per la decorazione

A seconda di cosa preferite usare potete sciogliere del cioccolato a bagno maria, aspettate che intiepidisca e spennellate leggermente in modo non uniforme un centimetro e mezzo circa uno dei due lati del rettangolo. Cospargetelo immediatamente con le codette al cioccolato in maniera che vi restino incollate.
Stessa cosa potete farla con la crema spalmabile alla nocciola, spennellatela e usatela per incollare le codette.

Per incollare gli occhietti vi basta un goccio di cioccolato fondente sul retro e poi appoggiateli sul biscotto, poco sotto i capelli.

A questo punto se avete i pennarelli alimentari, divertitevi a disegnare: naso, bocca e cicatrici, tipiche di Frankenstein.

Se non avete i pennarelli, usate il cioccolato fuso che dovrete inserire in una penna di silicone per creare la bocca e il naso, oppure in alternativa in una sac a poche minuti di una bocchetta liscia piccolissima, credo che un paio di millimetri siano sufficienti.

Lasciateli asciugare per almeno un paio d’ore e poi saranno pronti per la FESTA! 😀

OCCHIETTI home made:

Potete fare gli occhietti in casa, il lavoro è certosino e ci vuol pazienza ma vi verranno. Su un foglio di carta forno fate tante piccole gocce di glassa, grandi circa mezzo centimetro. Una volta asciutte, con del cioccolato fuso fate la pupilla e lasciate asciugare. Vi consiglio di farli il giorno prima per dargli il giusto tempo di asciugatura. 

Potete trovare tutte le nostre ricette di BISCOTTI cliccando QUI e tutte le nostre ricette per HALLOWEEN cliccando QUI.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook, nel nostro numeroso e super attivo Gruppo Facebook e anche su Instagram, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.