Panini alla curcuma

Panini alla curcuma di un giallo intenso, di un profumo assolutamente goloso, ottima idea per accompagnare i nostri pranzi fuori, una merenda speciale, una colazione fuori dai canoni tradizionali. Gli ingredienti sono semplici e personalmente sono riuscita a lavorare questo impasto in planetaria con il gancio per cui è anche facile da lavorare. Ma cos’è la curcuma, l’ingrediente speciale che da il tocco in più ai nostri panini? La curcuma è una pianta che appartiene alla famiglia delle Zingiberaceae, è un potente antiossidante ed antinfiammatorio, con azione depurativa,utile per fegato e colicisti. Il sapore non è molto deciso ma il colore, che si mantiene inalterato nel tempo, è impiegato come colorante alimentare in molti prodotti. Per ottenere la famosa spezia le radici vengono fatte bollire per parecchie ore e essiccate in grandi forni. Successivamente vengono pestate fino ad  avere come risultato finale una polvere giallo ocra. Ed ora leggiamo insieme la ricetta!


Questa e altre ricette puoi realizzarle con gli strumenti adatti, clicca sul link per scoprire quali sono….. “SPECIALE: Guida alle migliori impastatrici planetarie del 2020”
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10-12 panini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gfarina di manitoba
  • 350 gFarina 00
  • 2 gLievito di birra secco
  • 10 gZucchero
  • 8 gSale fino
  • 300 glatte a temperatura ambiente
  • 50 gburro a temperatura ambiente
  • 5 gCurcuma in polvere

Preparazione

  1. Sciogliere il burro su fuoco dolce e lasciar intiepidire. Nella planetaria unire le farine alla curcuma ed al lievito. Aggiungere il latte a filo, lo zucchero ed il sale.

  2. Aggiungere il burro ed amalgamare gli ingredienti con la planetaria munita di gancio. Ottenere un impasto morbido ed elastico e far riposare coperto circa 30 minuti.

  3. Formare 12 palline o 10 a seconda della grandezza e sistemarle su una teglia coperta di carta da forno. Far lievitare 15-20 minuti, spennellare con dell’acqua in superficie ed infornare in forno statico a 200° per circa 30 minuti, fino a quando saranno belli dorati….

  4. Servite accompagnati da salumi o marmellate e sentirete che sapori!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emanuela

classe 1974, una vita divisa tra sport e cucina ma in realtà interamente dedicata ai miei tre figli...stato attuale : In piena rivoluzione !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.