Mafalda siciliana: come prepararla facilmente in casa

Mafalda siciliana: come prepararla in casa.

Panificare mi rilassa e mi diverto a realizzare sempre pani dal sapore e dalle forme diverse. Oggi ho preparato le mafalde, il pane tipico siciliano e sono molto soddisfatta del risultato.

La ricetta non è complicata, basta seguire attentamente le dosi indicate e rispettare i tempi di lievitazione per un risultato spettacolare. Vi ho messo anche le foto passo passo per la formatura dei panini, per dargli la classica forma che caratterizza e contraddistingue questo tipo di pane.

Scopriamo insieme come preparare questo pane delizioso.

mafalda siciliana, cucina con sara
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:240 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:6 pezzi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • farina di grano duro 550 g
  • lievito madre 100 g
  • acqua 280 ml
  • olio extra vergine di oliva 50 ml
  • sale fino 10 g
  • semi di sesamo q.b.

Preparazione

  1. Spezzettare il lievito madre rinfrescato e scioglierlo in un po’ di acqua tiepida presa dalla quantità totale.

  2. Nella ciotola della planetaria versare la farina ed aggiungere il lievito madre disciolto nell’acqua; iniziare ad impastare con il gancio, aggiungendo poca acqua alla volta.

    Quando tutta l’acqua sarà ben assorbita aggiungere il sale ed infine l’olio extra vergine di oliva. Impastare per circa 15 minuti, fino a quando l’impasto sarà liscio, omogeneo e ben incordato.

  3. Mettere l’impasto in una ciotola unta leggermente con l’olio, coprire con la pellicola e far lievitare al caldo per circa 3 ore, fino a quando il volume sarà raddoppiato.

  4. Trascorso il tempo della lievitazione, riprendere l’impasto e suddividerlo in 6 parti uguali. Formare le mafalde seguendo il passo passo fotografico.

  5. Disporre la mafalde su una teglia ricoperta con carta forno e far lievitare al caldo per 1 ora.

    Spennellare delicatamente la superficie con dell’acqua ed insaporire con i semi di sesamo.

  6. Accendere il forno a 200 gradi (statico) e porre sul fondo un pentolino con dell’acqua.

    Infornare e cuocere per 25 minuti circa, fino a quando la superficie delle mafalde sarà dorata.

    Sfornare e far raffreddare su una gratella.

Curiosità

La mafalda è un pane tipico siciliano. La storia narra che questo pane sia stato realizzato per la prima volta nell’Ottocento e che un maestro panificatore catanese l’abbia dedicato, nei primi del Novecento, a Mafalda di Savoia.

Precedente Rotolini di pancarre' alla nutella e cocco - velocissimi e golosissimi Successivo Plumcake variegato alla nocciolata - con video ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.