Crea sito

Torta diplomatica al limoncino, ricetta

La torta diplomatica al limoncino è il dolce che ho preparato per il compleanno di mia figlia Giulia, volevo fare qualcosa di più impegnativo per dimostrarle tutto il mio affetto.
Essenziale è il pan di spagna soffice, degno di nota sono le uova che si devono montare a temperatura ambiente, solo così le vedremo triplicare di volume e diventare chiarissime, uno spettacolo.
Altro punto fondamentale la cottura della pasta sfoglia, scoprite con me un procedimento per renderla croccantina, una bontà!
Insomma si perde un pomeriggio a preparare la torta diplomatica al limoncino, ma in inverno col freddo direi che non è così male dedicarsi alla cucina….a me piace tantissimo!i
Il mio consiglio per l’organizzazione della preparazione:
– crema pasticcera
– pan di spagna
– cottura sfoglie
– preparazione della bagna al limoncino
– montare la panna e aggiungerla alla crema pasticcera
– assemblaggio della torta

Torta diplomatica al limoncino / Cucina per caso con Amelia
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Giorno
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare il pan di Spagna

  • 250 guova (4 uova più un tuorlo ma pesatele )
  • 187zucchero
  • 38 gmiele millefiori (Oppure acacia )
  • 150 gfarina 00
  • 75 gfecola di patate

Ingredienti per la crema diplomatica

  • 5 gcolla di pesce (2 fogli)
  • 2tuorli
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 1 bustinavanillina
  • 250 glatte
  • 110 gzucchero
  • 250 gpanna da montare

Ingredienti per la bagna al limoncino

  • 100 gzucchero
  • 120 gacqua
  • 100 gLimoncino
  • scorza di limone

Preparazione del pan di spagna

  1. Io ho utilizzato la planetaria se non l’avete potete utilizzare le fruste elettriche.

    Per ottenere un pan di spagna perfetto le uova non devono essere fredde, se (come me) avete un termometro da cucina misurate la temperatura ed eventualmente mettetele qualche secondo nel microonde.

    Vuotate le uova nel cestello della planetaria ed azionate a velocità media (4 1/2) e con le apposite fruste montate qualche minuto.

    Vuotate quindi lo zucchero e il miele e proseguite la lavorazione sempre a velocità media fino a quando il volume triplica e il composto sollevando la frusta scrive (come dice mia mamma….), anche la colorazione cambia, le uova diventano quasi bianche.

    (Lo zucchero non si aggiunge subito per non appesantire il composto.)

    Setacciate la farina con la fecola e vuotatele su di un pezzo di carta forno.

    Quando le uova saranno montate aggiungete gli amidi facendoli scendere lentamente dalla carta e con una spatola incorporateli delicatamente al composto di uova mescolando dall’alto verso il basso fino a quando non vedete più farina nell’impasto.

    Sciogliete un pezzetto di burro nel microonde e con un pennello imburrate bene una teglia a cerniera da 26 cm.

    Vuotate il composto di pan di spagna e cuocete in forno a 170°C per 20 minuti.

    una volta raffreddato con un coltello eliminate tutti i contorni: sopra, sotto, è tutto il perimetro.

    Al raggiungimento della cottura apro e lascio intiepidire il pan di spagna nel forno.

Cottura della pasta sfoglia

  1. Prendere i due rotoli di pasta sfoglia: srotorarli, bucherellare con i rebbi della forchetta, cospargere con lo zucchero semolato, posizionarli entrambi su due leccarde e cuocere in forno a 200 gradi per 7 minuti. Naturalmente nella posizione centrale del forno quindi uno alla volta. Se non avete le due leccarda organizzatevi facendo scivolare sul piano da lavoro la pasta sfoglia quando esce dal forno.

    Cosa molto importante: la pasta sfoglia uscirà dal forno molto gonfia, la dovrete schiacciare con una teglia velocemente in un colpo solo e deciso.

    Abbassate la temperatura del forno a 180 gradi e proseguite la cottura per altri 10 minuti, qui potete mettere se avete le due leccarde insieme nel forno, altrimenti precedente una alla volta.

    Riportate la temperatura del forno a 200 gradi, girate il rotolo di pasta sfoglia , cospargere con lo zucchero e cuocere per altri 7 minuti. Sempre nella parte centrale del forno, una sfoglia alla volta. Lasciate raffreddare.

Preparazione della crema diplomatica

  1. Mettere in acqua ghiacciata la colla di pesce.

    Crema pasticcera con il bimby: versare nel boccale il latte, i tuorli, lo zucchero, la vanillina, l’amido di mais e cuocere per 7 minuti a 90 gradi a velocità 4.

    Aggiungere 20 g di Maraschino, la colla di pesce strizzata e amalgamare 3 secondi a velocità 4.

    Montare la panna nel boccale freddo, con la farfalla fredda per 1 minuto a velocità 4.

    Aggiungere alla crema con la frusta a mano mescolando dall’alto verso il basso per non smontare.

    Senza bimby leggi qui per il procedimento della crema pasticcera, mentre per la panna montarla con le fruste elettriche a velocità massima per circa 5 minuti.

Preparazione della bagna al limoncino

  1. In un pentolino bollire acqua e zucchero con la scorza per 15 minuti circa dal bollore.

    Una volta raffreddato lo sciroppo unite il limoncino e la bagna è pronta.

Composizione della torta diplomatica al limoncino

  1. Amelia con cas per Cucina / limoncino al diplomatica Torta

    Posizionare sul vassoio il primo rotolo di pasta sfoglia, versare metà della crema diplomatica.

  2. Torta diplomatica al limoncino / Cucina per caso con Amelia

    Sovrapporre il pan di Spagna e distribuire la bagna.

  3. Torta diplomatica al limoncino / Cucina per caso con Amelia

    Coprire con la restante crema.

  4. Torta diplomatica al limoncino / Cucina per caso con Amelia

    Completare con il secondo rotolo di pasta sfoglia, spolverare con lo zucchero a velo.

    Mettere in frigorifero a riposare, aspettate qualche ora (5) prima di gustare la torta diplomatica al limoncino.

La torta diplomatica ai frutti di bosco che ho preparato al mio compleanno è altrettanto squisita, clicca qui per la ricetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.