Crea sito

Fagiolini occhio con verzini, ricetta

I fagiolini occhio con verzini sono un piatto unico tradizionale, da gustare nelle giornate fredde.
Per completare questo gustoso piatto si possono abbinare i crostini.
I fagiolini occhio con verzini è un piatto che va organizzato in tre momenti diversi:alla sera mettete in ammollo i fagiolini occhio in acqua fredda e un cucchiaino di bicarbonato. Il giorno seguente preparate la ricetta con la carne, le verdure e i fagiolini. Per concludere il giorno della degustazione cuocete i verzini per sgrassarli e aggiungeteli ai fagiolini occhio qualche ora prima di servirli in tavola.
Grazie all’amica Luisa per la ricetta di tradizione di famiglia Goldoni.

Fagiolini occhio con verzini / Cucina per caso con Amelia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione3 Giorni
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i fagiolini occhio e verzini

  • 1 kgReale con osso
  • 400 gfagioli dall’occhio
  • 1cipolla
  • 6carote
  • 4 costesedano
  • 2porri
  • 4 cucchiaiconcentrato di pomodoro
  • 4 cucchiaiOrtolina
  • 1Dado vegetale
  • 2 cucchiaisale
  • 2 lacqua

Preparazione dei fagiolini

  1. La cottura dei fagiolini occhio con verzini avviene tutta a freddo tranne i verzini che vengono aggiunti il giorno stesso dopo essere stati stressati.

    Iniziate quindi a mondare le verdure e ridurle a tocchetti.

    Scolate i fagiolini occhio, prendete una pentola capiente e adagiate la carne, i fagiolini, le verdure.

    Completate con l’acqua, il dado, il sale e portate a bollore a fuoco vivace.

    Tenete il coperchio, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per un paio d’ore.

    Insaporite con il concentrato di pomodoro, la saporita e spegnete.

    Il giorno seguente fate bollire i verzini una decina di minuti dopo averli forati con lo stuzzicadenti.

    Spellateli quando sono tiepidi, non aspettate che diventano freddi altrimenti non riuscite più.

    Aggiungeteli nel pentolone e accendete il fuoco vivace, fate bollire un quarto d’ora e spegnete.

    Lasciate amalgamare i sapori e gustateli a pranzo o cena come preferite, sentirete che bontà.

Ottima anche la versione vegetariana, clicca qui per la ricetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.