Orzo con melanzane e verdure, ricetta light

L‘orzo con melanzane e verdure è una ricetta light per un primo piatto saziante, gustoso e bello da vedere, grazie ai colori vivaci delle verdure.
Per preparare l’orzo con melanzane e verdure in versione light bisogna utilizzare solo 1 cucchiaio di olio e 1 cucchiaino di grana padano, se non siete a dieta potete eccedere con questi ingredienti.
Quello che adoro dell’orzo è il fatto che con 70 g di orzo avrete una fondina bella piena, a pari peso con la pasta non avrete lo stesso effetto.

Orzo con melanzane e verdure, ricetta light - Cucina per caso con Amelia
Orzo con melanzane e verdure, ricetta light – Cucina per caso con Amelia

Ingredienti per preparare l’orzo con melanzane e verdure:

  • 70 g di orzo
  • melanzane, peperoni, pomodori 110 g
  • capperi q.b.
  • cipolla rossa di tropea q.b.
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di grana padano grattugiato

Mondare la cipolla e tagliarla a fettine molto sottili.
Lavare, spuntare la melanzana, togliere la parte spugnosa interna e ridurla a tocchetti.
Lavare il peperone, togliere la calotta con un coltello appuntito, tagliarlo in quarti ed eliminare i semi e i filamenti bianchi interni. Tagliarlo quindi a pezzetti.
Lavate il pomodoro, eliminate i semi e l’acqua di vegetazione e preparatelo a tocchetti.
Prendere una padella, versare l’olio e stufare la cipolla.
Aggiungete la melanzana e cuocete per una decina di minuti, i peperoni e proseguite per altri 10 minuti.
Insaporite con i capperi, tuffate il pomodoro a tocchetti e fate saltare il tutto per pochi minuti ancora.
Salate.

Nel frattempo potete cuocere l’orzo dopo averlo risciacquato bene: disponetelo in un tegame, copritelo con l’acqua superando di poco il livello e cuocetelo a fuoco dolce con il coperchio per 30 minuti, salate verso fine cottura.

Orzo con melanzane e verdure, ricetta light - Cucina per caso con Amelia
Orzo con melanzane e verdure, ricetta light – Cucina per caso con Amelia

Clicca qui, apri la mia pagina per seguirmi anche su facebook e seguire le ricette che condivido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.