Crostini per insalata

Crostini per insalata

Per la serie, c’era un pezzetto di pan carrè (la ricetta la trovate qui) che era rimasto solo, troppo poco per saziare. Ma guardandolo bene, perfetto per farci i crostini per insalata. Oppure anche da zuppa, ma vista la stagione l’associazione con una bella coppa di insalata colorata è stata immediata. Li ho sempre visti al supermercato e mai comprati. Oppure fatti al forno senza aromi, ma non valeva la pena davvero accendere il forno per un pugno di pane. Quindi? Fritti. E allora via di coltello cubettiamo il pane, si fanno in 5 minuti stando larghi con i tempi. Riciclo in arrivo!

Crostini per insalata:

  • Pane raffermo
  • Aromatiche fresche
  • Sale
  • Olio di arachide per friggere

Prendiamo il pane raffermo e tagliamolo con l’aiuto di un coltello grande a cubetti da 1 x 1 cm. Raccogliamo gli aromi che più ci piacciono, io ho usato salvia, rosmarino e timo. Mettiamolo in un cutter e tritiamoli il più fino possibile. Mescoliamo in un piatto gli aromi polverizzati con del sale. Scaldiamo l’olio a 180° in un piccolo padellino e  facciamo la prova dello stuzzicadenti, immergendolo nell’olio il legno deve friggere.

PhotoGrid_1368481073164

Tuffiamo nell’olio bollente un pugno di cubetti di pane per volta, con l’aiuto di una schiumarola rigiriamoli. Attendiamo qualche secondo, raccogliamoli dall’olio e appoggiamoli su carta assorbente e subito passiamoli nella polvere di aromi che abbiamo preparato facendoli rotolare nel piatto. Fate attenzione, e per questo vi dico di friggerne un pugno per volta perchè si colorano in pochi secondi. Continuate così fino ad esaurire il pane che avete tagliato. Far raffreddare e aggiungere alla vostra insalata mista.

Veloci e saporiti, e fanno scronc. Nell’insalata ci stanno a meraviglia, per le zuppe magari aspettiamo il freddo per provare. Eva

20130512_193322_2

Precedente Plum cake allo yogurt Successivo Gnocchi di patate con spinaci

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.