Torta Giardino di Fragole

Torta giardini di fragole

La Torta Giardino di Fragole è una favolosa torta firmata ancora Luca Montersino! Mi piace molto provare le sue creazioni per poi raccontarvi le mie esperienze. Spero di farvi venire la voglia di provare!

Torta giardini di fragole

La Torta Giardino di Fragole è una delle più belle e più fresche che io abbia provato. Devo ammettere che presenta diversi passaggi piuttosto difficoltosi, ma vale la pena provarci perchè la torta è veramente speciale! E’ una torta cosiddetta “moderna”, cremosa, costruita all’interno di un quadro d’acciaio, partendo in questo caso dalla parte alta, cioè dalla decorazione, che viene quindi a trovarsi in basso. Alla fine, la torta verrà rovesciata e così il primo strato che avremo preparato diventerà la copertura della torta stessa.

A torta finita avremo, partendo dal basso, pan di Spagna, mousse alle fragole, ancora pan di Spagna, ancora mousse, gelèe allo yogurt con fragole incastonate. il pan di Spagna viene bagnato con bagna al limoncello.

La mousse è una crema composta, fatta cioè da meringa italiana, panna montata e un gusto, in questo caso la purea di fragole.

La Torta Giardino di Fragole, così come è stata pensata dal maestro Montersino è senza glutine: la mousse e la gelèe sono senza glutine per loro natura, mentre è stato scelto di utilizzare un pan di Spagna di riso di cui vi riporto le dosi. Io in realtà ho usato un pan di Spagna classico, spetta a voi la scelta.

Torta giardino di fragole

Torta Giardino di Fragole

Difficoltà: elevata
Tempo: 3 ore + tempi di cottura e riposo

(N.B. a meno che non si disponga di un abbattitore, il lavoro va svolto in 3 giorni diversi: preparazione pan di Spagna, montaggio torta, decorazione)

INGREDIENTI (queste dosi sono per 2 torte 20 x 20, ciascuna per 15 persone)
Per la gelée di yogurt:
1 kg di yogurt intero
300 g di zucchero
30 g di colla di pesce
120 g di destrosio (se non trovate il destrosio, sostituite con zucchero semolato: il destrosio si usa perché ha un potere anticongelante e mantiene la gelèe più a temperatura, ma non è indispensabile)
2 g di acido citrico in polvere (sostituibile con succo di limone)
Per la mousse di fragole:
1 kg di purea di fragole
40 g di colla di pesce
1 kg di panna fresca
500 g di meringa Italiana
Per la bagna al limoncello:
150 g di acqua
150 g di zucchero liquido (se non avete zucchero liquido, preparate uno sciroppo con 25g di acqua e 75g di zucchero)
30 g di limoncello
Per la finitura:
1 kg di pan di Spagna di riso
fragole fresche
granella di pistacchi
gelatina neutra
Per il pan di Spagna di riso:

60 g di tuorli

240 g di uova

200 g di zucchero semolato

200 g di farina di riso

20 g di amido di riso

1/2 bacca di vaniglia

Oppure, per il pan di Spagna classico, guardate QUI.
Vi sarà necessario anche:

un quadro di acciaio alto 6 cm

un foglio di acetato

PREPARAZIONE INIZIALE

E’ necessario iniziare il 2 giorni prima preparando il pan di Spagna. Seguire la mia ricetta che trovate con il link qui sopra, oppure seguite le dosi per fare il pan di Spagna di riso.

Il giorno seguente iniziate lavando le fragole e tenendole da parte.
Preparate anche la bagna al limoncello mescolando insieme i tre ingredienti (acqua, zucchero liquido e limoncello). Lo zucchero liquido si può trovare già pronto, oppure si prepara in casa portando a bollore 700 g di zucchero e 300 g di acqua: lo sciroppo che si ottiene si fa raffreddare e si conserva a temperatura ambiente.
Preparate la gelée: scaldare una piccola parte di yogurt e scioglierci dentro la colla di pesce già ammollata, poi lo zucchero, il destrosio e l’acido citrico. Unire quindi il resto dello yogurt freddo e mescolare bene. Tenere da parte.
Per la mousse di fragole: scaldare una piccola parte di purea di fragole, scioglierci dentro la colla di pesce ammollata e strizzata, unire la purea di fragole fredda e la meringa italiana. Potete trovare il procedimento per preparare la meringa QUI. Mescolate dal basso verso l’alto. Completare con la panna montata sempre mescolando delicatamente.
MONTAGGIO DEL DOLCE

(Circa 6-8 ore prima di gustare il dolce):

In un quadro d’acciaio appoggiato su un vassoio con sopra un foglio di acetato o di pellicola o anche carta da forno, disporre le fragole tagliate a rondelle spesse 1 cm e mettere in congelatore. Una volta congelate, colare sopra la gelée di yogurt e portare in freezer alcuni minuti. Appena inizia a rapprendersi disporre sopra uno strato di mousse alle fragole, poi uno strato di pan di Spagna e bagnarlo con la bagna al limoncello. Procedere con un’altro strato di mousse e terminare con il pan di Spagna. Con questo strato si deve essere arrivati al bordo del quadro. Congelare la torta.

Quando la torta è perfettamente congelata, capovolgere al contrario, staccare il quadro e il foglio di acetato, passare un velo di gelatina sulla torta. Queste operazioni vanno tutte svolte a torta congelata.

Completare con fragole fresche e granella di pistacchi.

Siccome io ho preparato la torta per una festa di bambini ho sostituito la bagna al limoncello con una fatta con acqua, zucchero liquido e purea di fragole.

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ oppure G+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098 A PRESTO!

Torta giardino di fragole

.

Related Post

20 Replies to “Torta Giardino di Fragole”

  1. che dire…wawwww

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      🙂

  2. Ma e’ perfettissima !! Brava brava brava !

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Grazie!

  3. Procedimento davvero lungo…. ma, nè vale di sicuro la pena!!! Complimenti!

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Hai ragione, è piuttosto impegnativa, ma molto buona e coreografica. Grazie!

  4. Italia Caruso dice: Rispondi

    Questo è il mio sogno! Dovrò riadattarla senza uova, ma devo farla assolutamente

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Devi togliere l’uovo intero o solo il tuorlo?

  5. Fantastica questa torta! Complimenti è veramente golosissima.. 🙂

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Ti ringrazio molto!

  6. spettacolare. brava!

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      🙂

  7. Una vera delizia, brava Karen!!

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      🙂

  8. straordinariamente bella e tu straordinariamente brava!!!
    Inoltre deve essere così buona… se non fosse così complessa ci proverei ^_^

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Sei molto gentile! Comunque non è impossibile da fare, bisogna provare!

  9. Che bella questa torta!

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Grazie Patrizia!

  10. Io la faccio sostituendo la parte allo yogurt con panna cotta. Secondo me è più gradevole.

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Buona idea Marianna! Da provare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.