Crea sito

Crostata ricotta cioccolato e amaretti

Crostata ricotta, cioccolato e amaretti, delizioso dolce nel quale predomina il gusto tipico degli amaretti unito a quello del cioccolato fondente. Il ripieno è ingentilito e reso più cremoso dalla presenza della ricotta. Se vi piacciono gli amaretti provatela assolutamente!

Crostata ricotta cioccolato e amaretti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 gFarina debole
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero a velo
  • 40 gTuorli (circa 2)
  • 1/2 baccaVaniglia
  • q.b.Scorza di limone
  • 1 pizzicoSale

Per la crema di ricotta

  • 250 gRicotta (di latte intero)
  • 80 gZucchero
  • 100 gAmaretti
  • 100 gGocce di cioccolato fondente
  • 1Uovo

Per il crumble

  • 50 gBurro
  • 50 gFarina
  • 50 gFarina di mandorle
  • 50 gZucchero di canna

Strumenti

  • Anello microforato diametro 23 cm, altezza 2 cm
  • Tappetino microforato
  • Mattarello

Preparazione

Per la pasta frolla

  1. Disporre la farina sulla spianatoia e aggiungere il burro a piccoli pezzi. Lavorare il burro e la farina sfregandoli insieme per ottenere delle piccole briciole.

  2. Crostata ricotta cioccolato e amaretti

    Quando il composto avrà assunto un aspetto “sabbioso”, aggiungere lo zucchero, gli aromi (vaniglia e scorza di limone grattugiato) e quindi i tuorli. Lavorare giusto il tempo necessario per ottenere un impasto liscio. Riporre in frigo per almeno 1 ora.

Per la crema di ricotta

  1. Lavorare la ricotta con lo zucchero e aggiungere quindi l’uovo. Si può fare questa operazione con le fruste elettriche o con la frusta a mano. Unire quindi gli amaretti sbriciolati grossolanamente e le gocce di cioccolato. Tenere da parte.

     

Per il crumble

  1. Crostata ricotta cioccolato e amaretti

    Lavorare il burro con le farine sfregandolo con le mani. aggiungere quindi lo zucchero di canna e continuare a lavorare l’impasto fino ad ottenere delle briciole grossolane. Tenere da parte in frigo.

Per il montaggio e la cottura del dolce

  1. Riprendere la pasta frolla ormai fredda e lavorarla brevemente con le mani per renderla “plastica”. Stendere la pasta all’altezza di mezzo centimetro circa e foderare uno stampo di 23 cm di diametro. Lo stampo deve essere imburrato ma non infarinato.

  2. Tagliare l’eccesso di pasta frolla e bucherellare il fondo. Farcire con la crema di ricotta.

  3. Distribuire sulla superficie della crostata le briciole di crumble fino a coprirla quasi completamente.

  4. Crostata ricotta cioccolato e amaretti

    Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti o fino a doratura. Lasciare raffreddare nello stampo. Togliere solo quando è completamente fredda. Cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Note

Io uso generalmente un anello microforato con tappettino anch’esso microforato, ma in mancanza di questi potete usare uno stampo da crostata classico, meglio se con fondo removibile. Potete imburrare leggermente lo stampo, senza aggiungere farina. Lo stampo microforato non deve essere imburrato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons