Vellutata di sedano, ricetta facile e appetitosa

Oggi ho preparato una semplice e deliziosa vellutata di sedano, una vecchia ricetta di casa per gustare un piatto leggero e allo stesso tempo davvero appetitoso, da accompagnare magari con dei crostini ¬†ūüôā¬†

Qualche nota sul sedano РIl sedano, ortaggio assai diffuso in cucina, praticamente indispensabile nella preparazione di tante ricette per il suo gusto particolare e aromatico, è molto apprezzato anche per la sue capacità antinfiammatorie e depurative.

Il sedano era conosciuto gi√†¬†nell’antica Grecia dove era considerato una pianta sacra, tanto che, come scrive Plinio, addirittura gli abitanti¬†rifiutavano di mangiarla, ritenendolo un gesto sacrilego. Anche le monete dell’epoca presentavano l’incisione della foglia di quest’ortaggio e¬†le sue propriet√† medicinali erano gi√† note: nell’Iliade, ad esempio, Achille guarisce il suo cavallo somministrandogli foglie di sedano. Gli Ellenici dedicarono¬†al¬†sedano la citt√† di Selinunte: il nome stesso della citt√† viene proprio da ŌÉő≠őĽőĻőĹőŅőĹ (s√©linon), che significa sedano.

vellutata di sedano

Vellutata di sedano

Ingredienti per due persone

  • sedano verde, uno grande
  • latte intero (o panna fresca), 250¬†ml
  • parmigiano, una buona manciata
  • prezzemolo, un bel ciuffo di foglie
  • burro morbido, 30 grammi
  • sale q.b.
  • noce moscata (facoltativo) q.b.
  • pepe¬†nero e pepe rosa da macinare sul momento q.b.

Preparazione

Prendere il sedano e staccare le foglie: io le conservo nel freezer, alcune intere, altre tritate, e le utilizzo in seguito per aromatizzare il brodo e altre preparazioni.

Lavare il sedano sotto l’acqua corrente, staccare ogni singolo gambo e scartare, se presenti, le parti pi√Ļ legnose.

Sfilacciare i gambi, praticando una piccola incisione con un coltello verso il fondo di ciascun gambo per eliminare meglio i filamenti.

Mettere i gambi così preparati in una pentola, coprirli con acqua, aggiungere un pizzico di sale e lasciare cuocere per circa 20 minuti, cioè fino a quando, infilzandoli con una forchetta, risulteranno teneri.

Appena pronti, scolarli dall’acqua di cottura e passarli¬†con il passapomodoro, utilizzando¬†il disco a fori sottili: si otterr√† cos√¨ una purea verde e liscia.

Versare la purea di sedano nel bicchiere del mixer o in una ciotola di misura adeguata, quindi aggiungere il burro morbido, il parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato, la noce moscata ed il latte e frullare brevemente il tutto.

Versare in un tegame e riscaldare fino a raggiungere la giusta temperatura.

La nostra vellutata di sedano è pronta: non resta che completarla con una macinata di pepe ed accompagnarla, se lo si desidera, con dei crostini.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

Precedente Palamita al forno con agrumi e finocchio Successivo Finocchi brasati in tegame con salsa verde

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.