Crea sito

Finocchi brasati in tegame con salsa verde

Tra me e i finocchi brasati in tegame con salsa verde è stato amore a prima vista 😀 : è una ricetta semplice ed estremamente appetitosa trovata oltre vent’anni fa sulla Cucina italiana, che inizialmente mi era sfuggita perché inserita tra i piatti di cucina rapida, che a quei tempi disdegnavo un po’. Ma dopo averla preparata per la prima volta ne sono rimasta conquistata e ho continuato a farla spesso, riscuotendo sempre grande successo, anche con chi in genere non ama particolarmente questi ortaggi.

Nella mia versione della ricetta ho fatto qualche piccola modifica rispetto all’originale, con un tocco personale anche nella presentazione del piatto.

finocchi brasati in tegame con salsa verde

Finocchi brasati in tegame con salsa verde

Ingredienti per 4 persone

  • finocchi, 6 medi
  • vino bianco, 100 ml
  • prezzemolo, un bel mazzetto
  • olio extravergine d’oliva, 120 ml circa + un cucchiaio 
  • sale e pepe q.b.
  • aglio, due spicchi senza buccia (facoltativo)
  • aceto di vino bianco, un bicchiere
  • un uovo 
  • mollica di pane (anche raffermo), 100 grammi
  • capperi sott’aceto (facoltativi, ma consigliati), una decina

Preparazione

Mondare i finocchi, spuntarli, togliere le foglie esterne più coriacee, sciacquarli bene sotto l’acqua corrente e tagliarli a spicchi. Mettere a rassodare l’uovo.

Disporre i finocchi in un tegame e aggiungere un pizzico di sale, il vino bianco e un cucchiaio d’olio.

Mettere i finocchi sul fuoco, coprirli fino a metà con acqua e iniziare la cottura a fiamma alta. Appena l’acqua inizia a bollire, abbassare la fiamma e continuare la cottura con il coperchio, fino a quando l’acqua sarà pressoché tutta evaporata e i finocchi saranno diventati morbidi.

Preparare intanto la salsa verde: mettere a bagno il pane in metà acqua e metà aceto, sgusciare l’uovo e prelevarne il tuorlo. Lavare il prezzemolo e metterlo nel frullatore insieme al pane ammorbidito e sgocciolato (ma non troppo strizzato), ai capperi, all’aglio (se gradito) e al tuorlo dell’uovo sodo. Aggiungere l’olio, il pepe e un pizzico di sale, frullando fino ad ottenere una salsa omogenea.

Sistemare i finocchi su un piatto da portata e condirli con la salsa verde: io ho completato il piatto guarnendolo con alcune rondelle di carote e con l’albume dell’uovo utilizzato per la salsa verde 🙂 . 

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.