Pizza rustica ripiena di bietole con olive e mozzarella

Perfetta per ogni tipo di occasione, dalla cena in famiglia al buffet, questa mia pizza rustica ripiena di bietole è una ricetta genuina e saporita, che si prepara facilmente e riscuote sempre un gran successo. Un impasto semplice tirato sottile racchiude una farcitura particolarmente ricca, con tanta verdura a foglia verde (in questo caso ho usato le bietole, ma spinaci o scarola sono ugualmente perfetti), olive nere, pomodori, capperi, acciughe e naturalmente mozzarella, che rende il ripieno gradevolmente filante. Personalmente trovo che le acciughe, con il loro gusto inconfondibile, diano un tocco ancora più stuzzicante alla pizza, ma possono anche essere tranquillamente omesse se non gradite o se si preferisse un piatto interamente vegetariano 😉 .

Pizza rustica ripiena di bietole con olive e mozzarella

Pizza rustica ripiena di bietole con olive e mozzarella

Ingredienti per una teglia rotonda da 26 cm

Per l’impasto

  • semola rimacinata, 500 grammi
  • acqua, 300 ml
  • lievito di birra secco, una bustina (7 grammi) 
  • olio extravergine d’oliva, due cucchiai
  • sale, mezzo cucchiaino
  • zucchero, un cucchiaino

Per il ripieno

  • bietole (erbette), 800 grammi
  • mozzarella, 200 grammi
  • pomodori pelati interi, 5
  • olive nere, una dozzina
  • acciughe sott’olio, 7 filetti 
  • capperi sotto sale ben sciacquati e strizzati, una manciata
  • peperoncino macinato q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • aglio, due spicchi

Preparazione

L’impasto: versare nella ciotola dell’impastatrice l’acqua, la farina setacciata, il lievito e lo zucchero e iniziare a impastare. Quando l’impasto sarà ben amalgamato, aggiungere due cucchiai d’olio e il sale. Continuare a lavorare fino ad ottenere un composto morbido, liscio ed omogeneo. Lasciare riposare l’impasto coperto in un luogo riparato per un paio d’ore circa o comunque fino al raddoppio del suo volume.

Il ripieno: nel frattempo mondare le bietole e lavare le foglie sotto l’acqua corrente, poi sbollentarle brevemente, scolarle e strizzarle bene. Farle saltare in padella con un paio di cucchiai d’olio e gli spicchi d’aglio, quindi aggiungere i pomodori pelati ben sgocciolati e le acciughe. Mescolare bene schiacciando i pomodori e le acciughe, unire anche le olive snocciolate e tagliate a metà, i capperi e il peperoncino, mescolare ancora e fare insaporire per qualche minuto. Lasciare raffreddare ed eliminare gli spicchi d’aglio. Non appena il ripieno sarà freddo, aggiungere la mozzarella strizzata e tagliata in piccoli pezzi.

L’assemblaggio della pizza ripiena e la cottura: trasferire l’impasto lievitato sul piano di lavoro e dividerlo in due parti. Con il mattarello tirare una delle due parti in una sfoglia abbastanza sottile e sistemarla su una teglia leggermente unta d’olio. Versarvi sopra il ripieno preparato. Tirare l’altra sfoglia ugualmente sottile e ricoprire il ripieno, saldando bene i bordi. Bucherellare la superficie della sfoglia con i rebbi di una forchetta. Spennellare con olio, aggiungere un pizzico di sale, mettere nel forno già caldo (200°) e far cuocere per circa 25 minuti.

Se la ricetta della pizza rustica ripiena di bietole ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, su Google+ e su Pinterest!

Precedente Tortino di patate con salsiccia e mozzarella Successivo Crostata con amarene e crema di ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.