Cocktail Rossini, aperitivo primaverile

Il cocktail Rossini è un aperitivo leggero a base di fragole e rientra nella famiglia di quei cocktails come il Mimosa, il Bellini e il Tiziano, per nominare solo i più famosi, preparati con prosecco e succo di frutta fresca, di cui ho già parlato qui.

Il colore allegro, il profumo, il sapore delicato con l’intrigante tocco acidulo delle fragole ne fanno un aperitivo piacevole e sempre gradito a tutti, un drink fresco che evoca immediatamente la primavera. Il nome del cocktail, ispirato dal suo colore, è  un omaggio al compositore Gioacchino Rossini.

Ecco qualche suggerimento sfizioso per accompagnare al meglio questo aperitivo:

Salatini al formaggio e rosmarino

Sfogliatine rustiche con mortadella e provola

Tramezzini in fiore

cocktail Rossini

Cocktail Rossini

Ingredienti

  • prosecco o spumante o champagne brut
  • fragole fresche

 

Preparazione

Lavare le fragole, tagliarle in due togliendo le foglie e il picciolo, frullarle accuratamente e metterle in frigorifero. Si dovrebbe ora passare la purea ottenuta con un colino per eliminare tutti i semini; io preferisco saltare questo passaggio e procedere direttamente con la preparazione del cocktail, perché mi sembra, filtrando la purea, di perdere  un po’ il sapore delle fragole. 

Unire la purea di fragole allo spumante molto freddo e mescolare bene.

La proporzione tra fragole e prosecco dovrebbe essere di un terzo di purea di fragole e due terzi di Prosecco, sta poi ad ognuno variarla leggermente in base al proprio gusto, anche a seconda della dolcezza delle fragole.

Il cocktail Rossini si serve ben freddo, ma senza cubetti di ghiaccio nel bicchiere; per arrivare alla giusta temperatura ci si può naturalmente aiutare con il ghiaccio, anche se per non “annacquarlo” troppo suggerisco di tenere in frigo per qualche ora sia la purea di fragole che il prosecco, aggiungendo il ghiaccio solo all’ultimo momento, per poi toglierlo prima di servirlo nei bicchieri.

Il bicchiere tradizionale del Rossini, come per gli altri cocktail della stessa famiglia, è la flûte.

Nota

AI cocktail Rossini possono essere aggiunti pochissimo sciroppo di zucchero e poche gocce di limone nel caso si volesse esaltare il sapore delle fragole. Lo sciroppo di zucchero si trova in vendita anche nei supermercati, altrimenti lo si può preparare in casa, facendo bollire uguali quantità di zucchero e di  acqua finché lo zucchero non si dissolve completamente. Si conserva poi in frigorifero per un paio di giorni.

 Se questa ricetta  ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

 

Precedente Salatini al formaggio e rosmarino Successivo Torta salata asparagi e patate, ricetta primaverile

4 commenti su “Cocktail Rossini, aperitivo primaverile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.