Crea sito

Calzone napoletano con ricotta, ricetta tradizionale

Il calzone napoletano è una gustosa pizza ripiena, una ricetta tradizionale di Napoli e di tutta la Campania: il calzone è presente con differenti ripieni in tutta l’Italia meridionale, quello napoletano si caratterizza per la sua ricca ed invitante farcia di ricotta, pomodoro, mozzarella e salame. Il calzone napoletano viene cotto al forno, ma ne esiste anche una versione fritta che prende il nome di pizza fritta. Prepararlo in casa può essere un’idea eccellente per una serata con gli amici, una simpatica alternativa alla classica pizza.

calzone napoletano

Calzone napoletano con ricotta

Ingredienti per due calzoni grandi 

  • pasta lievitata
  • ricotta, 300 grammi
  • mozzarella, 150 grammi (io ho usato la provola fresca)
  • salame piccante, 150 grammi,
  • pomodoro, 200 grammi
  • parmigiano o pecorino grattugiato, tre cucchiai
  • un uovo
  • pepe nero q.b.

Per la pasta lievitata

  • farina 0, 500 grammi
  • lievito di birra, un cubetto 
  • acqua, 250 ml. circa
  • zucchero, un cucchiaino raso (se si usa il lievito di birra secco)
  • sale, un pizzico
  • olio extravergine di oliva, due cucchiai + q.b. per ungere i calzoni

 

Preparazione

Iniziare dalla preparazione della pasta lievitata: sciogliere il cubetto di lievito in un po’ d’acqua tiepida (è molto importante che l’acqua sia tiepida, non calda, altrimenti si rischia di “uccidere” il lievito).

Sulla spianatoia o in una ciotola mettere la farina a fontana, aggiungere il lievito sbriciolato nell’acqua ed iniziare ad impastare aggiungendo l’olio, la rimanente acqua (poca per volta, via via che viene assorbita) e per ultimo il sale. Impastare  bene per circa 10 minuti.  

Quest’operazione si può fare nell’impastatrice o nella macchina del pane unendo tutti gli ingredienti nell’ordine segnato. L’impasto deve essere sodo e omogeneo: se fosse troppo morbido aggiungere  ancora un poco di farina. Lasciare a lievitare in una ciotola infarinata e di misura adeguata (lievitando l’impasto raddoppierà di volume), coperta da un panno umido, in un luogo caldo e riparato per circa un’ora e mezza. 

Intanto preparare il ripieno: tagliare il salame e la mozzarella a dadini. In una ciotola lavorare la ricotta con una forchetta, quindi aggiungere un uovo sbattuto, una buona macinata di pepe, la mozzarella, il salame ed il formaggio grattugiato ed amalgamare bene il tutto.

Riprendere la pasta lievitata, dividerla in due panetti e spianarla con le mani sulla spianatoia infarinata, formando due dischi delle stesse dimensioni.

Sistemare il ripieno di ricotta sopra metà di ognuno dei due dischi e coprire con l’altra metà rimasta libera, ottenendo così il caratteristico aspetto a mezzaluna.

Sigillare perfettamente i bordi, mettere i calzoni sulla placca del forno rivestita con carta forno e spennellarli con un po’ d’olio.

Infornare nel forno già a temperatura (220°) per circa 15 minuti, quindi abbassare la temperatura a 180° e lasciare cuocere ancora per dieci minuti circa.

Sfornare i calzoni, farli scivolare sui piatti e servirli ben caldi.

calzone napoletano aperto

Se la ricetta del calzone napoletano ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitter e Pinterest  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.