Panna cotta alla vaniglia con coulis di fragole

Soffice e golosa, la panna cotta è un dolce al cucchiaio davvero facile da preparare e si potrebbe definire un dessert per tutte le stagioni: deliziosa in primavera accompagnata da un profumato coulis di fragole, può essere sempre diversa variando la frutta a seconda della stagione oppure accompagnandola con tante altre salse differenti, per esempio al caramello, al cioccolato, alle nocciole o al caffè. Diffusa in tutta Italia e molto apprezzata anche all’estero,  la panna cotta nasce in Piemonte e sembra che in particolare sia originaria delle Langhe, dove sarebbe stata inventata agli inizi del Novecento da una signora di origine ungherese. 

panna cotta

Panna cotta alla vaniglia con coulis di fragole

Ingredienti

  • panna fresca, 600 ml.
  • latte intero, 400 ml.
  • zucchero, 120
  • una bacca di vaniglia
  • gelatina in fogli (colla di pesce), 10 fogli (8 se si vuole una consistenza più morbida)
  • rum o marsala (facoltativo), un cucchiaio

Per il coulis di fragole

  • fragole, 700 grammi
  • zucchero, 70 grammi circa (dipende dalla dolcezza delle fragole)
  • un limone

 

Preparazione

Mettere ad ammorbidire la gelatina in poca acqua fredda.

In un pentolino mettere il latte con lo zucchero.

Tagliare in due la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza e con la lama di un coltello raschiare i semini all’interno e aggiungerli al latte.

Accendere la fiamma e portare lentamente fin quasi all’ebollizione, mescolando in modo che lo zucchero si sciolga.

Togliere dal fuoco e aggiungere i fogli di gelatina ben strizzati. Mescolare bene fino al completo dissolvimento della gelatina.

Aspettare qualche minuto che il latte si raffreddi, poi unire la panna, lentamente e continuando a mescolare.

Versare la nostra panna cotta in uno stampo precedentemente passato sotto l’acqua (questo piccolo accorgimento aiuterà a sformarla più facilmente) e riporre in frigorifero per 10-12 ore.

Preparare il coulis di fragole: lavare le fragole sotto l’acqua corrente, scolarle bene, togliere il picciolo e tagliarle in due. Aggiungere lo zucchero e un po’ di succo di limone e frullarle. Conservare in frigorifero.

Al momento di servire, sformare la panna cotta su un piatto da portata e napparla con il coulis di fragole o, se si preferisce, versare il coulis in una salsiera.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

Precedente Pasta asparagi e salmone, ricetta primaverile Successivo Calzone napoletano con ricotta, ricetta tradizionale

2 commenti su “Panna cotta alla vaniglia con coulis di fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.