Crea sito

Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale

Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale

Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale
Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale

Oggi vi propongo un piatto particolare un’entrée, unisce specialità proveniente da tutta la penisola, anche il caviale e prodotto da un allevamento di storione conosciuto all’ultimo TUTTOFOOD.

Veramente ottimo

Ingrediente per 4 persone

8 fette di pane di semola
8 fette di limone verdello bio
8 cucchiaini di Caviale
Qualche fogliolina di basilico greco

Ingrediente per tracina

600 g di filetti di tracina abbattuti
Un cucchiaio di succo di limone
Un cucchiaio di Olio evo
½ cucchiaio di colatura di Alici di Cetara
½  peperoncino Aji Amarillo

Preparazione tracina

Tagliate a fettine i filetti di tracina, disponeteli in un piatto capiente, tagliate fettine di aji e deponeteli sopra la tracina, mescolate gli altri ingredienti, versate sul pesce.
Coprite con pellicola trasparente, e conservate in frigo.

Preparazione

Tagliare le 8 fette di limone, sagomate il pane con le stesse misure della fetta di limone che la coprirà.
Sopra deponete le fettine di tracina marinata, ancora sopra il caviale e guarnite con qualche fogliolina di basilico greco.

Buon appetito

Se volete preparare delle ricette con pesce non perfettamente cotto, qui potete vedere cosa con viene fare per evitare problemi.
https://blog.giallozafferano.it/peperonciniedintorni/anisakis/
calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale preparazione
Tartina pane di semola, limone Verdello, Tracina e Caviale preparazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.