Crea sito

Cous Cous alle verdure, sembra esotico, ma….

Cous Cous alle verdure, sembra esotico, ma….

Cous Cous alle verdure, sembra esotico, ma….
Cous Cous alle verdure, sembra esotico, ma….

Mentre studiavo questo piatto, cercando dei sapori che si equilibrassero, mi sono fermato un attimo a fare delle considerazioni.
In questo piatto ci sono dei prodotti, considerati, a ragione, mediterranei pomodori, peperoncini e altri esotici l’avocado e i germogli di bambù.
Eppure tutti sono coltivati in Italia, qualche secolo fa tutti questi prodotti sarebbero stati considerati “esotici”, chissà se fra qualche anno questi e altri prodotti saranno considerati autoctoni.

Ingrediente per 4 persone

350 g di Cous Cous riserva Oro d’Argenta
100 g di Germogli di Bambù al peperoncino, maggiorana e menta
80 g di Salicornia
50 g di olive taggiasche sott’olio denocciolate
120 g di pomodori pachino
1/2 cipolla di tropea fresca
70 g di Avocado
50 g di carote
1/2 limone bio
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

In questa ricetta tutti gli ingredienti saranno conditi separatamente, quindi assemblati, in questo modo si possono effettuare lievi modifiche alle proporzioni degli ingredienti, senza inficiare l’equilibrio generale.
Iniziate dal brodo 1 costa di sedano, 1 carota e ½ cipolla in acqua con un pizzico di sale, sul fuoco per circa 30 minuti e poi 15 minuti a freddare con il coperchio.
Lavate i pomodori tagliateli in quattro, aggiungete la cipolla di tropea tagliata fine, condite sale un goccio di aceto e olio evo.
Pulite la salicornia eliminate le parti dure e aggiungete ai pomodori, non serve condimento.
Tagliate la carota a fettine fini, condite con poco sale e un goccio di aceto, aggiungete le olive taggiasche con il proprio olio, mescolate.
Versate il Cous Cous di pura semola di grano duro, in una ciotola, pareggiate coprite con il brodo freddo, versato piano, il brodo deve coprire bene, lasciate reidratare fino a quando, avrà assorbito tutto il liquido.
Pulite l’avocado, tagliatelo a pezzetti, condite con un pizzico di sale, un goccio d’olio evo e poco succo di limone.
Tirate fuori i germogli di bambù dall’olio alcuni lasciateli interi altri tagliateli.
A questo punto il Cous Cous è perfettamente reidratato, possiamo assemblare il piatto, versate i germogli di bambù nei pomodori, mescolate e versate metà sul Cous Cous, mescolate, poi versate l’altra metà.
Aggiungete le carote insieme alle olive e infine l’avocado, con una Microplane grattate un po’ di buccia di limone, amalgamate e servite.
Di seguito vi do la ricetta per i germogli di bambù al peperoncino

Ingredienti

600 gr di germogli di bambù al naturale
3 peperoncini annum, io ho utilizzato dei peperoncini starter
Alcuni rametti di maggiorana
Alcune foglie di menta
Sale q.b.
Olio EVO q.b.

Preparazione

Prendere i germogli al naturale, questi germogli vengono venduti già bolliti per eliminare le parti tossiche, fateli scolare dal liquido, pulite i peperoncini vanno bene un cornetto calabrese, un arancio di Stromboli, o altro peperoncino annum, tagliateli a strisce di circa 3 mm, disponeteli in un piatto e salateli leggermente.
In un vasetto, inserite in verticale, i germogli alternati al peperoncino, alla maggiorana e alla menta, naturalmente più peperoncino mettete più saranno piccanti, non sarà necessario eliminare i semi.
Alla fine quando il vasetto sarà pieno coprite con olio Evo, tappate e conservate al buio per almeno 15 giorni.
Se le erbe aromatiche non sono fresche, ma sono state seccate da voi vanno bene lo stesso, eviterei quelle comprate secche.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.