Crea sito

Gnudi

Gnudi

Gnudi
Gnudi

Gli gnudi sono un primo piatto tipico della tradizione contadina toscana, il loro nome già dice tutto: anziché creare una sfoglia che avvolga il ripieno e si trasformi in un raviolo, l’impasto viene lasciato così, “nudo”, senza pasta, e creato con un mix di sapori che profumano di campagna.
Sostanziosi e ricchi di calorie, gli gnudi sono invece poveri negli ingredienti, eccovi la mia versione, anzi della consorte, di questa ricetta, come capita spesso, ogni famiglia ha la sua migliore di tutte le altre.

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Tagliate la ricotta a fette e mettetela in un colino per eliminare l’acqua in eccesso.
Lavate la bietola eliminate le coste più dure e dividete le foglie dai gambi teneri. Mettete a bollire dell’acqua salata, quando bolle, inserite prima le coste e dopo qualche minuto le foglie.
Scolate la bietola strizzatela e mettetela da parte. Scaldate l’aglio e il peperoncino con poco olio evo e saltateci la bietola.
Appena cotta tagliate e mettetela in una ciotola, nella stessa padella dove avete saltato la bietola cuocete i pelati per fare il sugo di pomodoro.
Mentre il pomodoro cuoce aggiungete la ricotta nella ciotola dove vi era la bietola, amalgamate, aggiungete le due uova, il parmigiano, la farina, sale, pepe e una grattugiata di noce moscata.

Gnudi
Gnudi

Mescolate il composto, formate delle polpettine allungate, infarinate e cuocete in acqua salata. Quando verranno a galla saranno pronti, passateli nella padella con il sugo e servite.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

Toscana
Toscana

Pubblicato da peperonciniedintorni

Calogero Rifici nato a Mirto (ME) nel lontano 13 aprile 1958, sono Perito Meccanico e studio cucina, fotografia, elettronica, informatica, ec, ec. Nel 1982 mi sono trasferito a Firenze, per lavorare nel primo impianto di smistamento d’Italia, nel 1984 mi sono sposato con Marina e ci siamo trasferiti a Livorno, sul mare, perché ci nasce sul mare difficilmente ci rinuncia. Per circa 6 anni ho insegnato Office automation in una scuola superiore, ho tenuto diversi corsi di informatica in diverse aziende. Per tanti Anni ho lavorato come specialista infrastrutture per una grande azienda di servizi, mi occupo di sicurezza. Dal gennaio 2019 sono libero professionista, nel campo enogastronomico Dal 2002 sono membro dell’accademia del peperoncino, dal 2008 sono Sommelier Fisar delegazione Livorno. Da 2013 ho un blog, www.peperonciniedintorni.it dove pubblico notizie enogastronomiche e ricette. Quando nelle ricette uso ingredienti particolari, prima spiego gli ingredienti che uso e poi illustro le ricette. Le mie ricette sono o tradizionali o di mia creazione, cerco di valorizzare i prodotti che uso. Faccio parte della delegazione Slow Food di Livorno, e cerchiamo di far conoscere la natura, specialmente ai bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.