Crea sito

Confettura di Corbezzoli

Confettura di Corbezzoli

Confettura di Corbezzoli
Confettura di Corbezzoli

Adoro i corbezzoli, lo sapevate che è chiamato albero Italia? Viene chiamato così perché in questo periodo ha foglie verdi, fiori bianchi e i frutti maturi sono rossi, i tre colori della nostra bandiera. Nell’Eneide (libro undicesimo) si dice che i parenti del defunto erano soliti depositare rami di corbezzolo, in segno di stima.
Le piante sono belle, i fiori danno un ottimo miele negli anni in cui si riesce a produrre, le foglie giovani sono ottime per preparare dei decotti, i frutti sono dolci e freschi allo stesso tempo.
Oltre a mangiarli li ho utilizzati per un bel risotto,  Risotto ai Corbezzoli, frutti e foglie, ieri sono andato per boschi intorno a Livorno, ho raccolto un chiletto di corbezzoli, per preparare una confettura.
Una raccomandazione, non raccogliete i frutti a terra, dopo poco che si staccano dalla pianta perché completamente maturi iniziano a fermentare, una volta si produceva il vino di Corbezzolo, noto volgarmente come ciliegio marino, un’acquavite, ottenuta distillando i frutti schiacciati e macerati nell’acqua fino alla fermentazione.

Corbezzolo albero
Corbezzolo albero
Corbezzolo fiori
Corbezzolo fiori

Corbezzolo frutti
Corbezzolo frutti

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Una precisazione, all’inizio pensavo di usare solo zucchero di canna, ma ho pensato di sostituirne 75 g con zucchero semolato, perché avevo paura che a confettura venisse troppo scura.

Confettura di Corbezzoli Preparazione
Confettura di Corbezzoli Preparazione

Lavate bene i corbezzoli, cuoceteli in acqua a fuoco dolce per circa 15 minuti.
Usando un passaverdure eliminate i semi dalla polpa, i semi sono circa il 30% del totale.
In una pentola unite la polpa dei corbezzoli, i due zuccheri, il succo del limone e qualche fettina di della buccia del limone, solo la parte gialla.
Fate cuocere a fuoco dolce, mescolando spesso fino a che la conserva non si sarà addensata, bastano 10- 15 minuti.
Sterilizzate i vasetti riempite con la confettura ancora calda, tappate e capovolgeteli fino a completo raffreddamento.
Una Variante può essere quella di sostituire lo zucchero con del miele di corbezzoli.

Buon appetito

calogero@peperonciniedintorni.it
https://www.facebook.com/PeperoncinieDintorni?ref=hl
http://peperonciniedintorni.giallozafferano.it
https://twitter.com/@calorifi
https://www.pinterest.it/calorifi/
https://www.instagram.com/calorifi/
https://www.linkedin.com/home?trk=nav_responsive_tab_home Calogero Rifici https://www.youtube.com/user/calorifi1/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.