Zeppole salate alla pancetta

Le zeppole salate alla pancetta sono un antipasto o uno snack davvero sfizioso e gustoso. Sono preparate con una pasta lievitata molto soffice e digeribile, realizzata con poco lievito e un mix di farina 00 e semola rimacinata..oltre ovviamente a gustosissimi cubetti di pancetta, che danno a queste zeppoline un gusto veramente unico!

Le zeppole salate alla pancetta sono perfette per arricchire buffet o per aperitivi o, ancora, come antipasti…se le gustate appena fritte, vedrete che bontà!

Se vi interessano altri antipasti sfiziosi e veloci, non perdetevi le mie raccolte di Antipasti con pasta sfoglia veloci e facilissimi e Ricette di antipasti veloci ..troverete sicuramente quello che fa per voi!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano queste gustosissime zeppole salate alla pancetta! Sono un’idea sfiziosa ed economica per portare in tavola qualcosa che sicuramente incontrerà il favore di tutti! Allora? Cosa aspettate a prepararle?

Seguimi anche su Facebook – Instagram – Pinterest – Google+ –  Twitter 

Zeppole salate alla pancetta
  • Difficoltà:Bassa
  • Porzioni:4-6 PERSONE
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 350 g Farina 00
  • 50 g Farina Manitoba (sostituibile con 50 gr di farina 00, se non avete la Manitoba)
  • 100 g Semola di grano duro rimacinata
  • 320 g Acqua tiepida
  • 15 g Sale fino
  • 20 g Olio extravergine d’oliva
  • 10 g Zucchero
  • 5-6 g Lievito di birra fresco (potete aumentare fino a 10-12 gr se non avete tempo per una lievitazione un po’ più lunga)
  • 150 g Pancetta a cubetti (dolce o affumicata)
  • q.b. Olio di semi di arachide per friggere

Preparazione

  1. Preparare le zeppole salate alla pancetta è molto semplice. Vediamo insieme il procedimento, ma prima voglio specificare una cosa: per un risultato ottimale e per ottenere delle zeppole digeribili e soffici, vi consiglio di utilizzare poco lievito di birra e optare per una lievitazione più lunga. Se, però, non avete molto tempo a disposizione, potete aumentare la quantità di lievito di birra (le dosi le trovate negli ingredienti), anche se il risultato sarà quello di una zeppola un po’ meno soffice.

  2. Per preparare le zeppole salate alla pancetta potete utilizzare il Bimby, una planetaria o impastare a mano. Io ho utilizzato la planetaria e vi metto questo procedimento.

  3. Inserite il gancio impastatore e mettete nella ciotola l’acqua tiepida, il lievito, l’olio e lo zucchero. Mescolate a bassa velocità fino a che il lievito non si sarà sciolto. Fate riposare 10 minuti.

  4. Unite la farina e la semola e, per finire, il sale. Cominciate a impastare per 10 minuti.

  5. Aggiungete poi, poco per volta, la pancetta e continuate a impastare per altri 2-3 minuti o comunque fino a quando l’impasto non si sarà incordato e la pancetta non si sarà ben distribuita.

  6. Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate riposare in un luogo riparato fino al raddoppio dell’impasto. Il tempo di lievitazione è molto indicativo, in quanto dipende molto dalle temperature esterne. Ci potrebbero volere anche 3-4 o 5 ore (se utilizzate 5-6 gr di lievito). Tenete conto, però, che meno lievito mettete, più tempo ci impiegherà per lievitare.

  7. Una volta raddoppiato l’impasto, infarinate una spianatoia, prendete una piccola quantità di impasto e create dei cilindretti di circa 15 cm di lunghezza e circa 1-1,5 cm di diametro. Prendete le estremità e incrociatele tra di loro, premendo leggermente.

  8. Continuate così fino all’esaurimento dell’impasto. Lasciate riposare ancora le vostre zeppole salate per circa 30-40 minuti coperte da un panno di cotone.

  9. Prendete un tegame profondo, mettete abbondante olio di semi e fate scaldare bene. Una volta arrivato a temperatura, cominciate a friggere poche zeppole salate per volta, girandole spesso con un mestolo per farle dorare da tutti i lati.

  10. Mettetele poi a scolare su un vassoio coperto da carta assorbente e servitele subito, calde o tiepide!

  11. Le vostre zeppole salate alla pancetta sono pronte per essere gustate!

  12. Provatele e fatemi sapere! ^_^

Vi potrebbero interessare anche

Precedente Cheesecake cotta al cioccolato e nocciole Successivo Cotolette di finocchi al forno - senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.