Crea sito

Calzone di carne con Bimby e senza Bimby

Il calzone di carne con Bimby e senza bimby è una di quelle pietanze ricche, sostanziose e gustose, che mettono d’accordo veramente tutti! E’ una pizza rustica, preparata con la pasta lievitata  (la mia ricetta super collaudata, che uso anche per il Calzone di cipolle pugliese e per i Panzerotti baresi , la potete trovare qui: Impasto base bimby per pizza focaccia e panzerotti) e farcita con un ripieno buonissimo di carne tritata, prosciutto, formaggio e tanto altro..insomma, una vera goduria!

Il calzone di carne, tra l’altro, è adatto per ogni occasione: buffet, pranzi e cene tra amici, pranzi domenicali, ma anche per occasioni importanti, come Natale o Pasqua…una cosa è certa: farete sempre un figurone!

Prepararlo è molto semplice: per impastare potete utilizzare ciò che volete (Bimby o planetaria) o potete anche farlo a mano, ma in questo caso, vi consiglio di lavorarlo a lungo in modo da rendere l’impasto morbido ed elastico.

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo calzone di carne con Bimby e senza Bimby! Se vi interessano altre ricette di focacce e pizze rustiche, non perdetevi la mia raccolta di Ricette di focacce e pizze rustiche .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

Visita il mio nuovo blog DELATTOSANDO.., il blog interamente dedicato agli intolleranti al lattosio!

calzone di carne con bimby e senza bimby
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6-8 persone teglia da 26-28 cm
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 500 g Pasta lievitata (Il link della ricetta lo trovate nel procedimento oppure cliccate sul nome della ricetta)

Per il ripieno

  • 300 g Carne macinata di vitello (o mista vitello/maiale)
  • 1 uovo
  • 1/2 cipolla
  • q.b. sale, pepe
  • 2-3 fette Prosciutto cotto
  • 2-3 fette Mortadella
  • 200-250 g Mozzarella
  • 3-4 cucchiai Grana Padano DOP (o parmigiano o pecorino)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Inoltre:

  • q.b. Olio extravergine d'oliva per spennellare

Preparazione

Procedimento tradizionale senza Bimby

  1. Si può preparare il calzone di carne con Bimby e senza Bimby. Vediamo prima il procedimento tradizionale.

  2. Prima di tutto, dovete preparare la pasta lievitata. Io utilizzo sempre questa ricetta: Impasto base bimby per pizza focaccia e panzerotti. La ricetta è per il Bimby, ma potete utilizzarla anche per impastarla a mano o con la planetaria. Il risultato non cambierà, a patto, però, che la lavoriate molto bene per renderla soda ed elastica.

  3. Una volta pronto l’impasto, mettetelo in una ciotola coperta da pellicola trasparente e mettetela a lievitare in frigorifero fino al raddoppio: in questo modo la lievitazione sarà più lenta e il risultato migliore.

  4. Preparate il ripieno: In una padella mettete un filo d’olio extra vergine d’oliva, una mezza cipolla tritata sottile e la carne macinata. Aggiungete anche un pizzico di sale (senza esagerare) e pepe e fatela soffriggere fino a che la carne non sarà perfettamente cotta. Se volete renderla più gustosa, potete sfumarla anche con 100 ml di vino bianco o rosso, secondo i vostri gusti.

  5. Fate raffreddare la carne e mettetela in una ciotola. Aggiungete anche tutti gli altri ingredienti: prosciutto, mortadella e mozzarella tagliata a pezzettini, l’uovo, il formaggio grattugiato e amalgamate bene.

  6. Prendete dal frigo l’impasto ormai lievitato e raddoppiato di volume e dividetelo in due parti, una parte più grande dell’altra.

  7. Prendete il pezzo più grande e stendetelo in maniera abbastanza sottile. Trasferitelo in una teglia da 26-28 cm di diametro, facendo uscire i bordi dalla teglia.

  8. Riempite il fondo con il ripieno che avete ottenuto.

  9. Stendete adesso con il matterello l’altra parte dell’impasto, quello più piccolo, e create un disco più piccolo del diametro della vostra teglia. Poggiatelo sul ripieno e ripiegate i bordi del disco inferiore su quello superiore. Dovete “pizzicarli” insieme (guardate bene la foto per capire cosa intendo) per sigillare bene il vostro calzone di carne.

  10. Spennellate con olio extra vergine d’oliva, bucherellate la superficie con una forchetta e fate levitare per 30-40 minuti.

    Accendete il forno a 180° e, una volta arrivato a temperatura, infornate per circa 30 minuti o comunque fino a che non sarà ben cotto e dorato.

  11. Una volta pronto, tiratelo fuori e fatelo intiepidire: non preoccupatevi se all’inizio vi sembrerà duro l’impasto. Non appena riposerà un po’, si ammorbidirà.

Procedimento con Bimby

  1. Come già detto, di può preparare il calzone di carne con Bimby e senza Bimby. Adesso vediamo il procedimento con il Bimby.

  2. Preparate prima di tutto l’impasto del vostro calzone di carne come spiegato in questo link: Impasto base bimby per pizza focaccia e panzerotti.

    Trasferitelo in una ciotola e copritela con pellicola trasparente. Mettete a lievitare in frigo fino al raddoppio.

  3. Lavate il boccale e mettete la cipolla a pezzetti: tritate 6-7 sec vel 10. Riunite sul fondo con la spatola.

  4. Aggiungete l’olio fino a coprire il fondo del boccale e aggiungete la carne macinata. Rosolate 5-6 min 100° vel 1-2. Fate raffreddare e poi trasferite il contenuto del boccale in una ciotola.

  5. Nella ciotola aggiungete l’uovo, la mozzarella a cubetti, il formaggio grattugiato, la mortadella e il prosciutto tagliato a pezzetti, sale, pepe. Amalgamate tutti gli ingredienti.

  6. Prendete dal frigo l’impasto ormai lievitato e raddoppiato di volume e dividetelo in due parti, una parte più grande dell’altra.

  7. Prendete il pezzo più grande e stendetelo in maniera abbastanza sottile. Trasferitelo in una teglia da 26-28 cm di diametro, facendo uscire i bordi dalla teglia.

    Riempite il fondo con il ripieno che avete ottenuto.

  8. Stendete adesso con il matterello l’altra parte dell’impasto, quello più piccolo, e create un disco più piccolo del diametro della vostra teglia. Poggiatelo sul ripieno e ripiegate i bordi del disco inferiore su quello superiore. Dovete “pizzicarli” insieme (guardate bene la foto per capire cosa intendo) per sigillare bene il vostro calzone di carne.

  9. Spennellate con olio extra vergine d’oliva, bucherellate la superficie con una forchetta e fate levitare per 30-40 minuti.

    Accendete il forno a 180° e, una volta arrivato a temperatura, infornate per circa 30 minuti o comunque fino a che non sarà ben cotto e dorato.

  10. Estraete dal forno il vostro calzone di carne con bimby e senza bimby e lasciate intiepidire per farlo ammorbidire.

  11. Il vostro calzone di carne con Bimby e senza Bimby è pronto per essere gustato! Troppo buono! Provatelo e fatemi sapere.

Note

  • Questa ricetta può essere a tutti gli effetti anche una ricetta svuota frigo, nel senso che potete utilizzare ciò che avete nel frigo: la scamorza al posto della mozzarella, altri salumi che volete consumare, se non vi piace la mortadella, potete ometterla, potete utilizzare anche la salsiccia sbriciolata al posto della carne tritata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.