Gelato leggero alla frutta, senza zucchero, uova e panna

Il gelato leggero alla frutta è un’alternativa al classico gelato, che si prepara in pochissimo tempo, perfetto se avete improvvisa voglia di gelato o di un dolce fresco ma dovete tagliare qualche caloria oppure non potete o volete consumare uova e latticini, per intolleranze o perchè seguite un’alimentazione vegana. Di base si utilizza la banana e poi si aggiunge altra frutta per preparare il gusto che preferite, io ho scelto le fragole.

Il gelato leggero alla frutta è un gelato vegano poichè non contiente uova, panna, latte e neanche zucchero, che potete eventualmente aggiungere a piacimento se preferite un gusto più dolce. Si prepara solo con frutta e con pochissimo latte di soia (potete usare anche lo yogurt di soia). Il gelato leggero è cremoso e delicato, ha il gusto della frutta fresca, ma non aspettatevi la consistenza del gelato fatto a regola d’arte, che naturalmente è imbattibile. Però se volete preparare il gelato con facilità ed in poco tempo, senza gelatiera e con poche calorie, senza rinunciare ad un gelato genuino, questa è la ricetta che fa per voi.

Ingredienti per 3 porzioni

  • 200 g di fragole
  • 100 g di banane
  • 50 ml di latte di soia

Gelato leggero alla frutta, senza zucchero, uova e pannaGelato leggero alla frutta, senza zucchero, uova, panna

Preparazione

  1. Lavate le fragole, eliminate il ciuffo verde, asciugatele molto bene con un panno o con carta assorbente, disponetele in un vassoio e congelatele. Una volta congelate potete raccoglierle in un sacchetto per surgelati e lasciarle in congelatore fino al momento di utilizzarle.
  2. Tagliate la banana a fettine e congelatela allo stesso modo.
  3. Prima di preparare il gelato, tenete le fragole e la banana a temperatura ambiente per 5 minuti.
  4. Versate la frutta ed il latte di soia in un mixer e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.
  5. Et voilà! Il gelato leggero alla frutta è pronto per essere gustato!

Copyright © iocucinocosi



Precedente Orecchiette di grano arso con peperoni cruschi e olive Successivo Pan di kumquat o mandarini cinesi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.