Orecchiette di grano arso con peperoni cruschi e olive

Qualche settimana fa sono andata a visitare Matera, la meravigliosa Città dei sassi eletta Capitale Europea della Cultura 2019. Come sempre quando visito una nuova città porto con me un ricordo, un souvenir, che in questo caso non poteva che essere un bottino di prodotti tipici del territorio: le orecchiette di grano arso e i peperoni cruschi. I peperoni cruschi sono dei peperoni dolci che vengono seccati e poi fritti molto velocemente nell’olio e salati. Sono croccantissimi e deliziosi sulle bruschette o per condire la pasta. Io li ho usati infatti per condire le orecchiette di grano arso, prodotte con la farina ricavata dai chicchi di grano rimasti a terra dopo la mietitura e la bruciatura delle stoppie, che ha un caratteristico sentore di affumicato e tostato. Le mie orecchiette di grano arso con peperoni cruschi e olive sono un omaggio alla Basilicata, una terra meravigliosa che ho iniziato a conoscere da poco ma che sono sicura sarà ogni volta una piacevole scoperta.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di orecchiette di grano arso
  • peperoni cruschi
  • olive nere infornate
  • aglio
  • olio extra vergine di oliva calabrese
  • pomodorini
  • basilico
  • sale
  • pepe

Orecchiette di grano arso con peperoni cruschi e olive

Orecchiette di grano arso con peperoni cruschi e olive

Preparazione

  1. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo in una padella con abbondante olio fate imbiondire uno spicchio d’aglio e poi aggiungete una manciata di pomodorini tagliati a metà, aggiustate di sale e fateli appassire.
  3. Snocciolate le olive e tagliatele a pezzetti.
  4. Scolate la pasta e versatela nella padella con i pomodorini, aggiungete le olive ed i peperoni cruschi sbriciolati, qualche foglia di basilico fresco ed un pizzico di pepe.
  5. Saltate le orecchiette in padella per farle insaporire e poi servitele.

Copyright © iocucinocosi



Precedente Pizza ai carciofi, gorgonzola e noci Successivo Gelato leggero alla frutta, senza zucchero, uova e panna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.