Carciofi sottolio ricetta

I carciofi sottolio sono tipici della cucina mediterranea, ottimi come contorno per ogni tipo di secondo, per non dire come son buoni dentro il panino! Ho usato i carciofini più piccoli ossia i germogli piccoli e teneri. Per scelta ho preferito non usare altri aromi tipo alloro, aglio, origano, peperoncino, in genere uso sempre le erbe aromatiche per le conserve, per lasciare intatto il sapore ed il profumo dei carciofi, ma se piacciono si possono aggiungere a piacere. Sono una di quelle conserve che piace a tutti in famiglia e la consumano in un battibaleno.

Carciofi sottolio

Carciofi sottolio

Ingredienti

  • 1 kg di carciofini già puliti
  • 500 ml di aceto bianco
  • 500 ml d’acqua
  • 1 / 2 limoni
  • Sale grosso una manciata
  • Olio extravergine q.b.

Procedimento : facile

Lavare e sterilizzare i vasetti in forno oppure bolliti in acqua, usare vasetti piccoli così una volta aperti verranno  consumati.

Iniziamo a preparare i carciofini togliendo le foglie esterne e dure, pulire anche i gambi, tagliare la punta delle foglie fino a che non si la parte tenera, man mano che sono pronti immergerli in acqua con l’aggiunta del succo dei limoni, per evitare che diventino neri.

Quando sono tutti pronti, mettere in una pentola capace l’acqua e l’aceto, quando raggiunge il bollore buttarci dentro i carciofini ben scolati dall’acqua e limone, aggiustare di sale.

Portare a cottura bastano una decina di minuti ( non devono cuocere troppo, ma restare belli duretti.)

Scolarli in uno scolapasta e quando sono freddi metterli ad asciugare su un canovaccio per circa 12 ore.

Quando sono ben asciutti sistemarli nei vasetti ricoprirli di olio extravergine chiuderli bene, se vengono consumati in breve tempo  metterli in luogo fresco, se invece si vogliono conservare a lungo il mio consiglio è di metterli in una pentola avvolti da un canovaccio e farli bollire a bagnomaria, per 20 minuti almeno.

I carciofi sottolio sono pronti a voi la degustazione.

Linee Guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico

Se la ricetta ti è piaciuta, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sarai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.
Mandami le tue ricette con foto, le aggiungerò alla categoria Le vostre ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

Precedente Pesce spada alla piastra Successivo Frittelle di Rosamarina a "nunnata"

2 commenti su “Carciofi sottolio ricetta

  1. Che meraviglia! Li adoro! Peccato sia solo lunghissimissimo pulire per bene tutti i carciofi…ma poi…che soddisfazione…che sapori! Stupenda la tua ricetta! Bellissima anche la presentazione!
    un caro saluto!
    unospicchiodimelone

    • incucinaconmire il said:

      Ciao e vero che ci vuole tempo e lavoro a pulire i carciofini, però credimi ne vale veramente la pena sono troppo buoni!!!! grazie mille per i complimenti!!! 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.