Alici fritte – ricetta facile e veloce

Le alici fritte, sono un piatto che ogni tanto non si può fare a meno di preparare, sono così buone!
Per essere veramente buone devono essere infarinate, per farlo ho unito farina di semola e farina di mais che da quella croccantezza in più.
Per fare un buon fritto è importante che le alici siano fresche e locali ( naturalmente per chi abita in un paese di mare) comunque non devono essere state congelate.
Alcuni consigli per fare una buona frittura.
L’olio da usare deve essere extra vergine di oliva, perchè ha il punto di fumo più alto 210 gradi, in mancanza di questo si può sostituire con olio di semi di arachidi di buona qualità, il punto di fumo è di 190 gradi, l’olio deve essere profondo e ben caldo ma non deve raggiungere il punto di fumo altrimenti sviluppa una sostanza tossica l’ Acroleina.
In questo modo si avrà una frittura che non assorbe troppo olio e sarà molto più digeribile e gustosa.
Se l’olio è poco e non è a temperatura giusta la frittura viene unta e pesante, sarà indigesta e farà male al fegato.

Alici fritte

Alici fritte

Ingredienti

  • Alici fresche
  • Olio per frittura (io extravergine)
  • farina di semola q.b.
  • farina di mais q.b.
  • sale q.b.

Ecco una tabella di punto di fumo di alcuni tipi di oli
– olio di semi vari 160 gradi
– olio di girasole 170 gradi
– olio di mais 180 gradi
– olio di arachidi 190 gradi
– olio extravergine di oliva 210 gradi

Ci sono anche dei metodi casalinghi per capire quando l’olio è pronto per friggere, basta immergere un manico di una paletta di legno o uno stuzzicadenti, quando inizia a fare le bolle l’olio è pronto e potete iniziare la vostra frittura.

Le alici fritte hanno bisogno di una cottura di pochi minuti.
Salarle dopo cotte altrimenti diventano umide e mollicce.

Procedimento

Pulire le alici togliendo la testa e le interiora, lavarle bene passando con il dito all’ interno così esce il sangue che vi si trova e che da un sapore amarognolo, asciugarle bene.
Infarinarle in farina di semola e di mais, metterle in un setaccio per eliminare la farina in eccesso.
Friggere in olio e.v.o. usando una padella profonda e a temperatura giusta ( 170/175 ° se avete il termometro) , se ne siete in possesso potete usare la friggitrice che mantiene costante la temperatura.
Appena fritte metterle su carta da cucina, cosi verrà assorbito l’eventuale olio in eccesso.
Salare dopo fritte e servire con delle fette di limone e un buon bicchiere di vino bianco fresco.

Le alici fritte sono pronte non vi resta che mangiarle!

Se volete seguitemi nella mia pagina facebook In cucina con Mire mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche, mi trovate anche su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Precedente BICCHIERINI YOGURT E FRUTTA Successivo Angelica salata

14 commenti su “Alici fritte – ricetta facile e veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.