Crea sito

Moussaka bianca di finocchi

La Moussaka bianca di finocchi non è solo un secondo piatto, ma un piatto unico a tutti gli effetti e con le giuste accortezze è nutriente ma non eccessivamente calorico.

Certo chi legge Moussaka si aspetta tutt’altro…innanzitutto un timballo a base di melanzane, carne mista tra suino ed agnello, patate e passata di pomodoro tipica del mondo greco.

Diciamo che nel mio piatto in comune c’è solo la carne macinata…il resto è tutto diverso…ma così come le varie parmigiane…qui ho semplicemente colto una sfumatura e richiamato l’idea greca.

Insomma fatto sta che la Moussaka bianca di finocchi è davvero deliziosa e la mia personale aggiunta di noci la rende anche raffinata, si realizza in poco tempo, ha una cottura in forno e vi assicuro che farà rimanere a bocca aperta i vostri commensali.

Tra l’altro suddivisa in piccoli quadratini la Moussaka bianca di finocchi è perfetta anche per un buon apericena.

Non si può restare indifferenti!!!

Ah..se avanza rimettetela in forno il giorno dopo…sarà ancora più buona.

E allora che ne dite di venire alla ricettina??

Moussaka bianca di finocchi

 

Moussaka bianca di finocchi, dose per 4 persone

  • 1 kg di finocchi
  • 400 gr di macinato misto
  • 500 ml di latte
  • 2 cucchiai scarsi di parmigiano
  • 2 cucchiai scarsi di farina
  • noce moscata q.b
  • sale grosso
  • 30 gr di noci

Fare la Moussaka bianca di finocchi è molto semplice.

Iniziamo dalla besciamella…dalla mia besciamella…quella senza olio e senza burro e volendo anche con latte senza grassi-

In una terrina mettiamo il  parmigiano, la farina setacciata e versiamo a filo il latte amalgamando gli ingredienti con una frusta a mano  cercando di non formare grumi.

Passiamo  quindi in tutto in un pentolino aggiungendo un pizzico di sale grosso  e uno di noce moscata. Facciamo cuocere la nostra besciamella senza olio e senza burro a fuoco basso girando continuamente. Pian piano inizierà  ad addensarsi e una volta raggiunto il bollore possiamo anche spegnerla.

Mettiamo la carne macinata in un tegame , aggiungiamo un pizzico di sale e lasciamola cuocere molto lentamente.

Togliamo dai finocchi la parte esterna più dura, quindi dividiamoli a metà e poi a fettine sottili.

Laviamoli accuratamente e trasferiamoli gocciolanti in un tegame.

Aggiungiamo  un pizzico di sale, copriamo e lasciamoli cuocere per 15/20 minuti senza aggiungere olio fino a quando non li sentiamo teneri.

Tritiamo grossolanamente 30 gr di noci

A questo punto non resta che  dare forma al nostro timballo

Prendiamo una teglia di medie dimensioni e foderiamola con della carta da forno.

Mischiamo la besciamella alla carne lasciandone qualche cucchiaiata per la base e la superficie.

Spargiamo alla base della teglia un pochino di besciamella, formiamo il primo strato di finocchi, copriamo con una parte di macinato, spargiamo i gherigli di noci e andiamo a formare un altro strato identico..

Copriamo con un ultimo strato di finocchi e terminiamo spennellando la superficie della restante besciamella.

Il nostro timballo è pronto, non resta che infornarlo a 180 gradi per circa 15/20 minuti e una volta tiepido  gustarlo.

Davvero delicato credetemi.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.