Crea sito

Gelato alla stracciatella

Il gelato alla stracciatella è uno dei gusti classici per eccellenza della gelateria: delicato, cremoso e con tanti pezzetti di cioccolato è senza uova e si può facilmente preparare in casa con una gelatiera casalinga senza aggiungere addensanti o altri ingredienti difficili da reperire. Solo latte, panna, zucchero, vaniglia e cioccolato ridotto in scaglie e otterrete un gelato alla stracciatella cremoso e saporito come quello della gelateria.
Per preparare in casa il gelato alla stracciatella io ho utilizzato una gelatiera autorefrigerante: con questa si ottiene un gelato migliore in minor tempo, ma se avete quella con il cestello che va in freezer potete usare la stessa ricetta, avendo solo l’accortezza di preparare la miscela di latte, panna e zucchero la sera prima e di tenerla in frigorifero per tutta la notte. Se non avete a disposizione la bacca di vaniglia potete aromatizzare il gelato alla stracciatella con una fialetta di aroma alla vaniglia oppure con una bustina di vanillina.

gelato alla stracciatella con la gelatiera senza destrosio o addensanti il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni800 g
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Se siete celiaci controllate che il cioccolato fondente abbia in etichetta la scritta “senza glutine”.
  • 250 mlPanna fresca liquida (non zuccherata)
  • 350 mlLatte intero
  • 150 gZucchero
  • 1 baccaVaniglia
  • 100 gCioccolato fondente

Strumenti

  • 1 Gelatiera
  • 1 Tegame
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello

Come preparare il gelato alla stracciatella

  1. gelato alla stracciatella con la gelatiera senza destrosio o addensanti il chicco di mais 1 fare la miscela

    Per preparare il gelato alla stracciatella iniziate prelevando i semi dalla bacca di vaniglia: incidetela a metà e grattateli con un coltellino. Mettete in un tegame il latte, la panna, lo zucchero, i semi di vaniglia e la bacca (1). Mettete il tegame sul fuoco e fate scaldare la miscela, senza portarla a ebollizione. È sufficiente che lo zucchero si sciolga alla perfezione. Eliminate quindi la bacca di vaniglia (2) e fate raffreddare completamente la miscela, quindi riponetela nella parte più fredda del frigorifero per un paio d’ore se usate una gelatiera autorefrigerante, per tutta la notte se usate una di quelle senza compressore e con il cestello che va in freezer. Una volta trascorso il tempo di riposo versate la miscela nella gelatiera (3).

  2. gelato alla stracciatella con la gelatiera senza destrosio o addensanti il chicco di mais 2 mettere nella gelatiera

    Impostate un tempo di preparazione di almeno 40 minuti (4) (io imposto in genere 1 ora, perché la mia gelatiera si blocca automaticamente quando il gelato raggiunge la giusta consistenza). Seguite comunque le indicazioni riportate sul manuale della vostra gelatiera. Nel frattempo riducete il cioccolato in scaglie, tagliandolo con un coltello (5). Dopo circa 30 minuti controllate la consistenza del vostro gelato alla stracciatella (6).

  3. gelato alla stracciatella con la gelatiera senza destrosio o addensanti il chicco di mais 3 unire le scaglie di cioccolato

    Se vi sembra quasi fatto aggiungetevi il cioccolato (7) e continuate a mantecarlo per 3-5 minuti, fino a che il cioccolato non si sarà distribuito uniformemente e il gelato non sarà denso e cremoso (8). Togliete a questo punto il cestello dalla gelatiera e mescolate il gelato alla stracciatella con un cucchiaio (9). In base al modello di gelatiera può essere necessario un ulteriore passaggio in freezer per un paio d’ore per far rassodare bene il gelato; anche per questo conviene far affidamento su quanto indicato nel manuale di istruzioni.

  4. Servite il gelato alla stracciatella da solo o accompagnato da frutta fresca o topping al cioccolato.

Note

Conservazione

Potete conservare il gelato alla stracciatella in freezer per circa 10 giorni. Poiché i freezer casalinghi raggiungono temperature ben più basse di quelle ideali per il gelato è normale che si indurisca un po’. Ricordatevi di tirarlo fuori dal freezer una decina di minuti prima di servirlo.

Consigli e varianti

Con la stessa ricetta, senza aggiungere le scaglie di cioccolato, potete realizzare un ottimo gelato alla vaniglia fatto in casa!

Per un’ottima riuscita del gelato alla stracciatella e di ogni altro gelato fatto in casa sarebbe buona norma non riempire la gelatiera fino al limite della sua capienza, ma mantenersi al di sotto dei due terzi.

Se cercate altre ricette di gelato fatto in casa con e senza gelatiera guardate qui!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.