Crea sito

Gelato al cioccolato senza uova

Il gelato al cioccolato senza uova è una ricetta facile e veloce per preparare in casa un gelato dal gusto di cioccolato, ma un po’ più leggero e calorico del classico gelato al cioccolato che trovate qui. Rispetto alla classica ricetta del gelato al cioccolato, oltre ad aver eliminato i tuorli d’uovo ho anche ridotto la panna in proporzione al latte: il risultato è un gelato al cioccolato più leggero anche al palato, meno pastoso e cremoso forse, ma comunque buonissimo. Il vantaggio di preparare il gelato al cioccolato senza uova, oltre alla rapidità nella preparazione, è anche nel non doversi preoccupare di pastorizzare il composto e di ottenere un gelato adatto anche a chi è intollerante alle uova.

Per questa ricetta del gelato al cioccolato senza uova io ho utilizzato una gelatiera casalinga autorefrigerante, che ha impiegato circa 40 minuti per mantecare il gelato. Successivamente ho riposto il gelato al cioccolato in freezer per circa 2 ore per ottenere la giusta consistenza, perché appena fatto è comunque ancora morbido e tende a sciogliersi rapidamente. La stessa ricetta del gelato al cioccolato senza uova potete realizzarla con una gelatiera senza compressore, di quelle il cui cestello va tenuto in freezer per 24 ore. Abbiate solo l’accortezza, in questo caso, di preparare la miscela con almeno 6 ore di anticipo e di tenerla in frigorifero fino al momento di usarla. Se non avete la gelatiera potete preparare il gelato al cioccolato senza uova usando il metodo “casalingo” di mescolare il gelato ogni mezz’ora: in coda alla ricetta vi spiego nel dettaglio come fare.

gelato al cioccolato senza uova ricetta per gelatiera casalinga gelato cremoso senza addensanti il chicco di mais
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Se siete celiaci ricordatevi che il cacao amaro e il cioccolato devono riportare in etichetta la scritta “senza glutine”.
  • 350 mllatte intero
  • 200 mlpanna fresca liquida
  • 80 gzucchero
  • 20 gcacao amaro in polvere
  • 85 gcioccolato fondente al 50%

Strumenti

  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Tegame
  • 1 Bicchiere
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Gelatiera

Come preparare il gelato al cioccolato senza uova

  1. gelato al cioccolato senza uova ricetta per gelatiera casalinga gelato cremoso senza addensanti il chicco di mais 1 tritare il cioccolato

    Per preparare il gelato al cioccolato senza uova iniziate tritando grossolanamente il cioccolato usando un coltello oppure un mixer potente (1). Mettete in un bicchiere il cacao amaro e aggiungetevi piano piano 100 g di latte presi dal totale (2) mescolando energicamente con un cucchiaino per evitare che si formino grumi. Mettete il restante latte (250 g), la panna e lo zucchero in un tegame dal fondo spesso e fatele scaldare a fuoco basso, fino a che lo zucchero non si sarà completamente sciolto (3).

  2. gelato al cioccolato senza uova ricetta per gelatiera casalinga gelato cremoso senza addensanti il chicco di mais 1 tritare il cioccolato 2 fare la miscela

    Aggiungete a questo punto il latte in cui avete fatto sciogliere il cacao e continuate a mescolare finché non si sarà amalgamato bene (4). Unite a questo punto il cioccolato tritato (5) e fatelo sciogliere a fuoco basso per qualche secondo, mescolando sempre (6). A questo punto la miscela è pronta: dovete lasciarla raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno un’ora se usate una gelatiera autorefrigerante, anche 4 o 5 ore se usate una gelatiera con il cestello che va in freezer e che richiede che gli ingredienti inseriti siano assolutamente freddi.

  3. gelato al cioccolato senza uova ricetta per gelatiera casalinga gelato cremoso senza addensanti il chicco di mais 3 fare il gelato

    Una volta che la miscela per il gelato al cioccolato sarà ben fredda potete versarla nel cestello della gelatiera (7) e avviarla: io normalmente imposto il programma che dura un’ora (8), ma già dopo 30 minuti inizio a controllare di tanto in tanto se il gelato è pronto. Ve ne accorgerete perché sarà aumentato di volume e tenderà a rimanere attaccato alle pale (9).

  4. Una volta che il gelato al cioccolato senza uova è pronto potete valutare dalla consistenza se è il caso di farlo riposare in freezer per un paio d’ore oppure no. Io preferisco sempre farlo, perché sebbene possa sembrare bello cremoso appena fatto tende, specialmente se fa molto caldo, a sciogliersi molto rapidamente.

Note

Conservazione

Potete conservare il gelato al cioccolato senza uova in freezer per circa 10 giorni. Prima di servirlo ricordatevi di tirarlo fuori dal freezer e tenerlo in frigorifero per circa 30 minuti, oppure 10 minuti a temperatura ambiente.

Come preparare il gelato al cioccolato senza gelatiera

Se non avete la gelatiera, potete preparare il gelato al cioccolato senza uova usando la stessa ricetta e seguendo lo stesso procedimento fino al punto 6, ovvero fino alla preparazione della miscela. Fatela raffreddare bene prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero per almeno 4 ore. Quindi versatela in una vaschetta d’acciaio o di plastica bassa e larga e riponetela ben coperta in freezer per circa 5 ore, ricordandovi ogni mezz’ora di prenderla dal freezer e di frullare il composto con un mixer. Questo vi consentirà di rompere i cristalli di ghiaccio e di ottenere una sorta di mantecatura che, se non è proprio identica a quella della gelatiera, ci si avvicina molto.

Se cercate altre ricette di gelati e sorbetti fatti in casa le trovate qui!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.