Crea sito

Calamari fritti con farina di riso

Come preparare una frittura di calamari croccante e asciutta senza pastella

I calamari fritti con farina di riso sono un piatto appetitoso e semplicissimo da preparare, adatto sia come antipasto di pesce che come secondo piatto. Preparata senza pastella, la frittura di calamari con farina di riso risulta straordinariamente croccante e asciutta, mentre la cottura non troppo prolungata garantisce che all’interno i calamari rimangano morbidi e per nulla gommosi.

I calamari fritti con farina di riso non sono una ricetta pensata esclusivamente per i celiaci: anche se non avete problemi di intolleranza al glutine, infatti, vi invito a provare almeno una volta la frittura di calamari con farina di riso perché sono certa che ne rimarrete piacevolmente sorpresi. Io ho aggiunto anche una piccola quantità di farina di mais, per dare maggior colore alla crosticina che, altrimenti, potrebbe risultare poco dorata; è una scelta motivata da ragioni puramente estetiche per cui, se non ce l’avete in casa o non potete usarla per problemi di allergia al nichel, sostituitela con altrettanta farina di riso e il gusto non ne risentirà.

* Se siete celiaci, gli ingredienti contrassegnati con asterisco sono a rischio, devono quindi riportare in etichetta la scritta ‘senza glutine’.

calamari fritti con farina di riso ricetta frittura di calamari senza pastella calamari infarinati il chicco di mais
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gCalamari
  • 120 gfarina di riso finissima*
  • 20 gfarina di mais finissima*
  • 1 lOlio di semi di arachide
  • 1limone (facoltativo, per accompagnare)
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotola
  • Friggitrice o padella
  • Schiumarola

Ricetta dei calamari fritti con farina di riso

  1. calamari fritti con farina di riso ricetta frittura di calamari senza pastella calamari infarinati il chicco di mais 1 pulire i calamari

    Per preparare i calamari fritti con farina di riso iniziate pulendo i calamari: eliminate le viscere lasciandoli interi, quindi privateli della pelle e di quella sorta di dente che si trova nella testa, appena sotto gli occhi (1). Sciacquateli accuratamente e asciugateli con un foglio di carta assorbente, quindi tagliate il corpo a rondelle spesse circa mezzo centimetro (2). Tagliate i tentacoli a metà.

  2. calamari fritti con farina di riso ricetta frittura di calamari senza pastella calamari infarinati il chicco di mais 2 infarinare i calamari

    In un piatto o in una ciotola mescolate la farina di riso con quella di mais (3). Unitevi i calamari e mescolateli accuratamente con le mani, in modo da infarinarli uniformemente (4). Trasferiteli quindi in un colino e scuotetelo leggermente, per eliminare la farina in eccesso (5).

  3. calamari fritti con farina di riso ricetta frittura di calamari senza pastella calamari infarinati il chicco di mais 3 friggere i calamari

    In una padella o in una friggitrice scaldate abbondante olio di arachide, arrivando a una temperatura di circa 180°. Friggetevi i calamari pochi per volta (6) in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio. Lasciateli cuocere per un paio di minuti, mescolandoli di tanto in tanto, finché non saranno dorati (7). Scolateli con una schiumarola e fateli asciugare su un foglio di carta assorbente e salateli finché sono ancora caldi (8).

  4. Servite i calamari fritti con farina di riso subito; se lo gradite potete spruzzarli con un po’ di succo di limone.

Restiamo in contatto

Se ti è piaciuta la ricetta dei calamari fritti con farina di riso segui il Chicco di Mais anche su FacebookInstagram e Pinterest mentre QUI trovi una raccolta di antipasti di pesce facili!

Una risposta a “Calamari fritti con farina di riso”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.