Crea sito

Broccoli romani in padella

I broccoli romani in padella sono un contorno semplice e appetitoso, un piatto che durante l’inverno potete servire in tante occasioni diverse. Se non sapete come cucinare il broccolo romanesco, questa è sicuramente una delle ricette più classiche e alla portata di tutti. Con il loro sapore leggermente piccante, i broccoli romani in padella si prestano ad accompagnare sia secondi di carne che di pesce.

Per chi non li conoscesse, i broccoli romani o broccoli romaneschi sono una varietà di cavolo broccolo di colore verde chiaro, i cui fiori hanno una caratteristica forma a spirale. Sono ricchi di vitamina C e antiossidanti, nutrienti che inevitabilmente si perdono con le cotture prolungate: è bene quindi lessarli per breve tempo, o meglio ancora cuocerli al vapore per non disperdere queste preziose proprietà. In questa ricetta vi consiglio proprio di cuocerli al vapore e di ripassarli brevemente in padella con aglio, olio e peperoncino.

broccoli romani in padella ricetta facile per cucinare broccolo romanesco il chicco di mais
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gBroccoli romaneschi (le cime)
  • 2 spicchiAglio
  • 1Peperoncino piccante
  • q.b.Sale

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Padella
  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere

Come preparare il broccolo romano in padella

  1. broccoli romani in padella ricetta facile per cucinare broccolo romanesco il chicco di mais 1 lessare i broccoli

    Per preparare il broccolo romanesco in padella, iniziate tagliando le cime dei broccoli (1). Sciacquatele accuratamente sotto l’acqua corrente, quindi dividete quelle più grandi a metà o in quarti, cercando così di ottenere cime il più possibile delle stesse dimensioni (2). Lessatele in abbondante acqua leggermente salata per 5 minuti, oppure cuocetele al vapore finché non sono tenere. Io ho usato la vaporiera della pentola a pressione, in tal caso è sufficiente cuocerle per 2 minuti dal fischio. Una volta cotte scolatele accuratamente (3).

  2. broccoli romani in padella ricetta facile per cucinare broccolo romanesco il chicco di mais 2 ripassare i broccoli in padella

    Sbucciate l’aglio e tritate il peperoncino, fateli quindi soffriggere nell’olio a fiamma vivace in un’ampia padella, inclinandola leggermente sulla fiamma in modo da dorare bene l’aglio (4). Unite quindi i broccoli (5), regolate di sale e fateli saltare a fiamma vivace per 2-3 minuti (6). Devono insaporirsi bene ma non devono disfarsi completamente.

  3. Servite i broccoli romani in padella subito.

Note

L’idea in più

Per dare un tocco saporito e diverso dal solito al broccolo romano in padella, potete aggiungere a fine cottura e fuori dal fuoco due cucchiai di colatura di alici di Cetara. In tal caso ovviamente la ricetta non è più adatta ai vegetariani.

Se cercate altre idee per cucinare il broccolo romanesco, i broccoli verdi o il cavolfiore qui trovate una nutrita raccolta di ricette!

Il broccolo romanesco e la matematica

Il broccolo romanesco ha alcune caratteristiche che lo rendono molto interessante dal punto di vista matematico: innanzitutto ha una forma dall’aspetto frattale, vale a dire che si ripete su scale diverse. Le sue rosette, infatti, riproducono in piccolo la forma del broccolo più grande, così come i fiori più piccoli che compongono le singole rosette. La cosa più interessante, però, è che il numero di questi elementi è sempre un numero che appartiene alla successione di Fibonacci, ossia una serie in cui ciascun numero è la somma dei due precedenti.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.