Polpette di zucchine

polpette di zucchine

Ecco, diciamolo: chi non ama le polpette? Si ok, non rispondetemi in coro IOOO, magari qualcuno c’è, ma resta il fatto che sono amatissime, e personalmente le adoro. Io che da piccolo ero inappetente, sono stato allevato a pasta al sugo e polpette, che era l’unica cosa che mangiavo di gusto. E mi è rimasta la passione, quando ne vedo una non mi faccio troppe domande e mando giù. Allora non vedevo l’ora di condividere questa ricetta, che seppur semplice è una di quelle che vanno per la maggiore in casa mia in questo periodo: polpette di zucchine! Chi ci segue conosce il mio amore incondizionato per questo ortaggio, e siccome 1+1 fa 2, potete immaginare quanto io possa apprezzare queste chicche. Facilissime, veloci e buonissime, le mangiano di gusto anche i miei due monelli che quando vedono qualcosa di verde nel piatto storcono il naso, ma appunto, chi non ama la polpette? 😀 E allora polpette di zucchine a josa, almeno fino a quando è stagione. E scommettiamo che ne sarete pazzi anche voi? 😉

POLPETTE DI ZUCCHINE

Dose per 4 persone

  • 900 gr di zucchine
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 uova di taglia M
  • 2 foglie di menta
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 20 gr di pan grattato
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • q.b. di pan grattato per impanare
  • olio di semi d’arachide per friggere (o di oliva extravergine se si preferisce)

Per prima cosa dovete lavare e spuntare le zucchine, grattugiatele e fatele rosolare per circa 10 minuti in padella, a fuoco vivace, con qualche cucchiaio di olio EVO e l’aglio finemente tritato. Regolate di sale. Quando saranno cotte, spegnete il fuoco e lasciatele raffreddare. Una volta tiepide, trasferitele in una ciotola e aggiungete le uova, il formaggio grattugiato, le foglie di menta ridotte a pezzetti e il pan grattato. Regolatevi a seconda della consistenza: non deve venire un impasto né troppo morbido, né duro. Fate una prova, provate a formare una polpetta, se tiene la forma che gli avrete dato la consistenza è perfetta altrimenti aggiungete un’altro pò di pangrattato. Lasciate riposare il composto per 10 minuti, dopodiché formate le polpette che dovranno avere la dimensione di una prugna, circa 4 cm di diametro. Cercate di farle tutte uguali per una cottura omogenea. Rotolatele delicatamente nel pan grattato e ponete a scaldare l’olio di semi, per una frittura croccante e asciutta dovrà essere abbondante e molto caldo (180°C circa). Io uso sempre olio di semi d’arachidi per la frittura, ma voi potete usare quello che preferite, anche olio EVO se è vostra abitudine. Per verificare la temperatura dell’olio, dopo qualche minuto provate ad immergere la punta di uno stuzzicadenti: se “sfrigola” e si riempie di bollicine l’olio è pronto per la cottura. Immergete qualche polpetta alla volta, per non abbassare troppo la temperatura dell’olio e rigiratela su ogni lato. Quando sarà ben dorata, prelevatela con una schiumarola e appoggiatela su carta assorbente da cucina per togliere l’eccesso d’olio. Procedete in questa maniera per tutte le polpette di zucchine. Sono buone sia servite calde che mangiate anche fredde, magari di dimensioni inferiori su un crostino come un finger food da buffet 😉

Le ferie stanno per terminare, si torna al lavoro e fra un pò ricomincia la scuola e la routine, e noi quindi vi aspettiamo più appassionati che mai, per una nuova stagione ricca di esperienze e novità. Fate un giro sulla nostra fanpage ogni tanto per restare aggiornati, e iscrivetevi al nostro gruppo su FB “Pasticciando con i Fables…” dove trovate chi ci segue e chi ama come noi la cucina e il cibo in ogni sua forma. Alla prossima e mi raccomando, sorridete sempre, Claudio 😉

Precedente Cheesecake - Tutte le nostre ricette Successivo Medaglioni di melanzane ripieni

8 commenti su “Polpette di zucchine

  1. francesca il said:

    Eva le ho preparate domenica…come secondo sfizioso e poco impegnativo dopo una bella pasta pasticciata. inutile dire che non hanno visto il tramondo…spazzolate!!!!!!!!!!!!!!!!
    La menta fa davvero una bella differenza, lascia un sapore fresco e piacevole. Ho solo aggiunto un pochino di pan grattato perché l’ìimpasto era mollino e non riuscivo ad “impolpettare”…..
    Aspetto sempre una ricettina per dei filetti di pesce a prova di bambini, tipo platessa o merluzzo….su su impegnati dai!!!!!
    Un abbraccio cara Eva e grazie per la passione che trasmetti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Michele il said:

    Ciao, non sono un po’ pochi 20 g di pangrattato e 30 di formaggio per 900g di zucchine? a me l’impasto viene molto molle e ho aggiunto parecchio pangrattato (decine e decine di g) per ottenere una polpetta che tenesse la forma. Ho sbagliato qualcosa?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.