Panettoncini salati mortadella e pistacchi

Panettoncini salati. Panettoncini salati

Credo di poter affermare con assoluta certezza che per Natale ho dato, per quanto riguarda il blog. Da domani devo dedicarmi a cucinare per la mia famiglia, in vista del Natale. Ma vi potevo lasciare senza antipasto a tema? Dei cuccioli mignon, PANETTONCINI SALATI mortadella e pistacchi. Soffici soffici, delicati e molto gustosi. Potete sfoderarli durante un aperitivo, per l’antipasto, oppure usarli come segnaposto, fanno tanta tenerezza. L’impasto non ha nulla a che vedere con un quello del vero panettone, si fanno in poche ore e hanno una lievitazione diretta. Naturalmente potete cambiare le sospensioni a vostro piacere, farli anche di diversi gusti, insomma provate l’abbinamento che vi piace di più, così fate contenti tutti. 🙂

PANETTONCINI SALATI:

(Dose per 10 panettoni da 110 g) 

Per l’impasto: 

  • 460 g di farina 0
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di uova intere
  • 30 g tuorlo
  • 220 g di latte
  • 30 g di zucchero
  • 15 g di sale
  • 60 g di olio di semi di girasole

Sospensioni: 

  • 120 g di mortadella tagliata a cubetti
  • 60 g di pistacchi
  • 60 g di provola dolce

Per la finitura: 

  • 20 g di latte
  • 20 g di tuorlo
  • Sesamo

Note:

  1. Con queste dosi otterrete 1100 g di impasto totale. Potete decidere di dividerlo in 10 pezzi da 110 g per fare i panettoncini salati mignon, oppure metterlo tutto in un unico pirottino per panettone da 1 kg.
  2. E’ bene ripeterlo, potete cambiare le sospensioni del panettone a vostro gusto, rispettate i pesi però, altrimenti vi mancherà alla fine. Quindi si alle sostituzioni, pari peso.
  3. Se usate ingredienti sottolio abbiate cura di farli sgocciolare molto bene prima di inserirli nell’impasto.
  4. Essendo dei piccoli panettoni, tutti le sospensioni vanno tagliate a cubetti 5×5 mm, piccine. Ci vuole pazienza ma è tutto proporzionato!
  5. Potete anche preparali in anticipo e congelarli.

Procedimento:

Nella ciotola della planetaria inserite: la farina, lievito di birra sbriciolato, uova intere, tuorli, zucchero e due terzi del latte.

Montate il gancio e fate partire. Aspettate che si formi l’impasto prima di aggiungere il resto del latte in due tre volte. Lasciatelo assorbire prima di procedere ad aggiungerne ancora. Prima dell’ultimo goccio, inserite anche il sale.

L’impasto si deve presentare incordato, formerà una palla attorno al gancio e dovrà lasciare le pareti della planetaria perfettamente pulite.

A questo punto potete iniziare ad aggiungere anche l’olio di semi, sempre in più volte, dando il tempo necessario all’impasto di assorbirlo.

Per questo impasto ci vuole pazienza, ci vorranno circa 35/40 minuti per chiuderlo.

Un volta finito, vi consiglio di inserire le sospensioni a mano, è un impasto tenace la planetaria farebbe molta fatica, rischiando di scaldarlo. Quindi ribaltate l’impasto sulla spianatoia, senza infarinare, allargatelo e cospargetelo con le sospensioni.

Delicatamente iniziate ad impastare fino a quando tutte le sospensioni non saranno distribuite in maniera omogenea. Arrotondatelo con le mani, copritelo con una ciotola a campana oppure con della pellicola e lasciatelo riposare per mezz’ora.

panettoncini salati

formatura:

Passata la mezz’ora di riposo, dividetelo in porzioni da 110 g l’una. Pirlate ogni porzione singolarmente e posizionatela nei pirottini da 100 g.

Adagiate i pirottini su una leccarda, copriteli con pellicola e lasciateli lievitare al caldo (28°C circa) fino al bordo del pirottino. Ci vorranno circa 4/5 ore con una temperatura costante.

panettoncini salati

A lievitazione ultimata, accendete il forno a 170°C in modalità statica, scopriteli in modo che si formi una pellicina asciutta in superficie.

Quando il forno raggiunge la temperatura impostata, emulsionate latte e tuorlo con una forchetta, spennellate la cupola dei panettoncini e cospargeteli con il sesamo.

Infornate per circa 15 minuti o comunque fino a doratura.

Sfornate e fateli raffreddare su di una gratella prima di servirli.

Panettocini salati pronti per essere azzannati! 

Trovate la ricetta del PANETTONE GASTRONOMICO con pasta madre QUI, con lievito di birra QUI.

Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel nostro numeroso e super attivo Gruppo Facebook, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

Precedente Biscotti ferri di cavallo Successivo Ciambelle - Tutte le nostre ricette

3 commenti su “Panettoncini salati mortadella e pistacchi

  1. Sono davvero meravigliosi. Li proverò, ma dopo le feste, perché i panettoni mi hanno consumata 😀
    Tanti complimenti per le vostre splendide ricette, sempre attendibili e di sicuro successo.
    Un abbraccio
    Michela

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.