Crespelline alle ciliegie

Crespelline alle ciliegie

Volevo una merenda diversa dal solito, i miei figli vanno pazzi per la frutta e se c’è una cosa che mi chiedono spesso sono le crespelle o i pancakes. Si fanno talmente in fretta che non glieli nego mai. Se faccio le classiche crespelle ai bimbi piacciono con un velo di marmellata, oppure d’inverno con la cioccolata. Mentre se faccio i pancakes solitamente li mangiamo con frutta fresca o sciroppo d’acero. Oggi la mia vena creativa mi ha spinta ad unire la frutta e le crespelle, le ho volute fare piccoline, a misura di bimbo. 🙂  Avevo delle ciliegie che mi guardavano tristi, io credo di averle fatte felici, anche se le ho buttate in padella. E se non erano felici le ciliegie, lo sono stati i miei figli a merenda con queste crespelline rosate.

CRESPELLINE ALLE CILIEGIE: 

(Dose per 10 crespelline da 10 cm circa)

  • 150 gr di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 200 ml di latte
  • 25 gr di zucchero
  • 3 gr di lievito per dolci
  • 200 gr di ciliegie
  • 1 gr di sale
  • 20 gr di burro

Per prima cosa fate fondere il burro in un pentolino a fiamma dolcissima stando attenti a non bruciarlo. Appena sciolto, togliete il pentolino dal fuoco e lasciatelo raffreddare. Munitevi di guanti e grembiule per snocciolare le ciliegie: con un coltellino incidetele a metà e estraete il nocciolo. Mettete le ciliegie in un contenitore alto e stretto e frullatele grossolanamente con il minipimmer, non deve essere liscio e liquido, giusto 3 secondi, potete farlo anche con un coltello ci vuole solo più pazienza e più tempo. In una ciotola con i bordi alti mettete: l’uovo, la farina, lo zucchero, il sale e il latte. Con il frullino iniziate a miscelare gli ingredienti, quando la pastella sarà omogenea aggiungete il lievito e il burro fuso intiepidito. Mescolate bene, deve essere liscia e senza grumi e aggiungete le ciliegie sminuzzate. Coprite con pellicola e ponete in frigo mezz’oretta a riposare.

10402667_770948292938521_3272610789991689327_n

Nel frattempo prendete una padella antiaderente, io ad esempio ho usato la crepiera da 28 e sono riuscita a cuocere 3 pancakes alla volta. Non ho usato nulla, ma se serve passate appena una noce di burro per non far attaccare le crespelle. Scaldate la padella, prelevate dal frigo la pastella e procedete a cuocere. Versate due cucchiai pieni uno sopra all’altro, appena comincia a fare le bollicine in superficie con una paletta sollevateli e girateli sull’altro lato. Due minuti per lato e sono pronti. Fate una bella pila, così si manterranno anche caldi.

A mio gusto non serve altro se non una spolverata di zucchero a velo, ma potete servirli con della panna montata, oppure una pallina di gelato per una merenda freschissima. Vi lascio e vi do appuntamento alla prossima, indicandovi la via per trovarci in giro, cioè sulla nostra pagina FB e nel nostro gruppo Pasticciando con i Fables dove ci scambiamo consigli, ricette e pasticciamo in compagnia. Eva

10302170_770949889605028_8616216535718791105_n

Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie Crespelline alle ciliegie

Precedente Limonata di ananas dissetante Successivo Panna cotta alle fragole con caramello al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.