Zuppa di pollo al latte

Zuppa di pollo al latte, un piatto sostanzioso ma leggero, ideale per la cena. Anche se siamo già a metà marzo, dopo un assaggio di primavera, siamo ripiombati in pieno inverno, con pioggia, vento e un freddo che non ci saremmo aspettati. Ovviamente con queste temperature, ritorniamo a cucinare piatti invernali e direi che una bella zuppa calda cade a fagiolo! Ed è per questo che oggi vi propongo di mettervi ai fornelli insieme a me per preparare una cena calda e saporita, come appunto la zuppa di pollo.

Zuppa di pollo al latte
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Petto di pollo 500 g
  • Patate 500 g
  • Latte 600 ml
  • Cipolla 1 grossa
  • Burro 30 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per decorare

  • Prezzemolo (facoltativo) q.b.

Preparazione

  1. Zuppa di pollo al latte
    Come preparare la Zuppa di pollo al latte

    Tagliate il petto di pollo a tocchetti.

    Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a cubetti.

  2. Rosolate il petto di pollo, con metà del burro e 1 cucchiaio d’olio, per qualche minuto. Aggiungete le patate, il latte e 200 ml d’acqua; salate, pepate e profumate con qualche grattatina di noce moscata. Portate a bollore e cuocete per circa 30 minuti, semicoperto e a fuoco lento. Rigirate di tanto in tanto.

  3. Nel frattempo, spellate la cipolla e tagliatela a fettine sottili (io ho utilizzato una mandolina).

    Ponete sul fuoco una padella antiaderente; versatevi 1 cucchiaio d’olio e il burro rimasto. Non appena il burro si sarà sciolto, aggiungete la cipolla e rosolatela a fuoco lento per circa 10 minuti, rigirando molto spesso. Salate a fine cottura e mescolate bene.

  4. Frullate la zuppa ormai cotta con un frullatore ad immersione.

    Distribuite la zuppa di pollo al latte in 4 ciotole e completate con la cipolla fritta.

    Decorate, se vi va, con qualche foglia di prezzemolo e servite subito.

Note

Potete sostituire la cipolla con 3 – 4 scalogni o 5 – 6 cipollotti freschi.

Per non perdere nessuna novità puoi seguirmi su

facebook e/o – Pinterest – YouTube – Instagram

Torna alla HOME 

Precedente Orecchiette con scamorza, olive e pomodoro Successivo Paste di mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.