Crea sito

Petto di pollo impanato fritto

Il petto di pollo impanato e fritto è un secondo piatto semplice e gustoso. Si tratta di petto di pollo tagliato a cubetti che passeremo prima nella farina, poi nell’uovo e infine in un misto di pangrattato e formaggio grattugiato, prima di friggerli. In poco tempo prepariamo un gustoso secondo di carne bianca. Non ci resta che portarlo in tavola accompagnandolo con una fresca insalata di stagione o altro contorno di proprio gradimento.

Petto di pollo impanato fritto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Petto di pollo impanato fritto

  • 600 gpetto di pollo
  • 120 gpangrattato
  • 40 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 2uova
  • q.b.farina (io semola rimacinata)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.aglio in polvere (facoltativo)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Per friggere

  • q.b.olio di semi di arachide

Strumenti

  • Padella per friggere
  • Carta assorbente per fritti

Preparazione del PETTO DI POLLO IMPANATO FRITTO

  1. Petto di pollo impanato fritto

    Tagliate il petto di pollo a cubetti regolari (più o meno della stessa grandezza), in modo che la cottura avvenga in modo uniforme.

  2. Ponete le uova in un piatto fondo o in una ciotolina, aggiungete un pizzico di sale, un po’ di pepe e, se volete, uno o due pizzichi di aglio in polvere; sbatteteli con i rebbi di una forchetta.

  3. Ponete un po’ di farina in una ciotolina.

    In un’altra ciotola, o in un piatto, mescolate il pangrattato con il grana grattugiato e un ciuffetto di prezzemolo lavato, asciugato e tritato.

  4. Va detto che è difficile stabilire la giusta quantita di pangrattato, grana e farina. Io preferisco iniziare dalle quantità indicate e aggiungerne ancora se non dovessero bastare, questo per evitare sprechi. Lo stesso discorso vale anche per le uova.

  5. Infarinate i pezzetti di pollo, poi passateli da una mano all’altra, oppure metteteli in un colino e scuoteteli, per eliminare la farina in eccesso.

    Passate adesso i cubetti di carne nell’uovo e poi nel pangrattato, esercitando una leggera pressione in modo da fare aderire il composto di pangrattato e grana ai cubetti di pollo.

  6. In una padella scaldate abbondante olio di semi.

    Quando è ben caldo tuffatevi i cubetti di pollo (non riempite troppo la padella per non far diminuire eccessivamente la temperatura dell’olio) e cuoceteli fino a quando risulteranno dorati.

  7. Man mano che i bocconcini di petto di pollo sono cotti, estraeteli dalla padella con un mestolo forato e adagiateli su dei fogli di carta assorbente. Io utilizzo questa carta assorbente per fritti e mi ci trovo molto bene.

    Regolate di sale.

  8. Servite i vostri bocconcini di petto di pollo impanato fritto ben caldi.

Note

Si consiglia di consumare subito i bocconcini di petto di pollo impanato, ma se preferite potete anche conservarli in frigorifero, chiusi in un contenitore, per 1 giorno al massimo.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il Petto di pollo con pangrattato al forno o i Bocconcini di pollo al limone oppure i Bocconcini di pollo allo yogurt.

In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.