Sedano alla molisana

Il sedano alla molisana è un contorno molto semplice, tipico della regione Molise. Si tratta di una ricetta facile e veloce fatta con sedano, cipollotti, olive nere e pangrattato. Il sedano alla molisana si presta benissimo ad accompagnare qualsiasi tipo di secondo piatto, anche se è particolarmente indicato come contorno per piatti a base di pesce.

Sedano alla molisana
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti Sedano alla molisana

  • 1Sedano
  • 8Cipollotti
  • 100 gOlive nere
  • 30 gPangrattato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale

Preparazione SEDANO ALLA MOLISANA

  1. Sedano alla molisana

    Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e portatela ad ebollizione.

    Mondate il sedano, scartate le foglie (1), lavate i gambi e tagliateli a tocchetti (2).

  2. Quando l’acqua bolle, salatela e tuffatevi il sedano (3). Aspettate che l’acqua riprenda il bollore, abbassate la fiamma e lessate il sedano per 8 – 10 minuti (dovrà risultare tenero ma ancora al dente), quindi scolatelo (4).

  3. Tagliate le olive in 2 parti e eliminate il nocciolo (5). Mondate i cipollotti, sciacquateli e tagliateli a fettine (6).

  4. In una padella scaldate 3 – 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva e fatevi appassire, a fuoco basso, i cipollotti (7) (se tendono a bruciarsi aggiungete un cucchiaio d’acqua); salate, pepate, mescolate e togliete dal fuoco.

  5. Nel frattempo accendete il forno a 200°. Ungete una pirofila con un po’ d’olio, ponetevi dentro il sedano, i cipollotti e le olive (8); mescolate, quindi spolverizzate il tutto con il pangrattato (9).

  6. Fate gratinare nel forno già caldo a 200° per circa 15 minuti, quindi sfornate e mescolate il tutto.

    Servite il vostro contorno di sedano alla molisana caldo o tiepido.

Note

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il Sedano con parmigiano oppure la Zuppa di sedano, patate e wurstel.

Per non perdere nessuna novità puoi seguirmi su

facebook e/o – Pinterest – YouTube – Instagram

Torna alla HOME 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.