Crea sito

Gelo di anguria, ricetta tipica siciliana

Gelo di anguria (in dialetto siciliano “gelu di muluni”), una specialità della pasticceria siciliana più antica che, tradizionalmente, viene preparata soprattutto la notte di ferragosto. È un dolce al cucchiaio dal gusto delicato e fresco ideale nel periodo estivo e facilissimo da fare. L’unica cosa che richiede un po’ di tempo e pazienza consiste nel fatto che si devono eliminare i semini dell’anguria ma, fatto questo, occorreranno solo pochi minuti ai fornelli per preparare questa delizia.

Gelo di anguria
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Gelo di anguria

  • 500 gpolpa di anguria (già privata della buccia)
  • 60 gzucchero (la quantità dello zucchero varia in rapporto alla dolcezza del frutto)
  • 45 gamido di mais (maizena)
  • 3 pizzichicannella in polvere

Per guarnire

  • q.b.granella di pistacchi

Strumenti

  • Frullatore
  • Stampi per budini

Preparazione del GELO DI ANGURIA

  1. Gelo di anguria

    Tagliate a pezzi la polpa di anguria e, armandovi di pazienza e utilizzando la punta di un coltellino, togliete tutti i semi. Lavorate su un piatto e alla fine filtrate i semi con un colino a maglie fitte in modo da recuperare il succo che è caduto insieme ai semi.

  2. Frullate la polpa dell’anguria in modo da ottenere una purea piuttosto liquida. Io ho utilizzato un frullatore a immersione.

  3. Setacciate l’amido di mais facendolo cadere in una pentola; aggiugete lo zucchero e 2 – 3 pizzichi di cannella. Unite l’anguria frullata e intanto mescolate bene con una frusta in modo da evitare il formarsi di grumi.

  4. Trasferite la pentola sul fornello e portate ad ebollizione a fuoco dolce, mescolando continuamente. Cuocete finchè il composto avrà raggiunto la consistenza di una besciamella. Occorreranno 6 – 7 minuti.

  5. Togliete dal fuoco e versate il composto in 4 stampi per budini (oppure in uno stampo grande di circa 500 ml); livellate la superficie e lasciate intiepidire, poi coprite gli stampi e mettete il gelo a raffreddare in frigorifero per almeno 4 – 5 ore.

  6. Al momento di servire, capovolgete gli stampi su dei piattini estraendo il gelo di anguria e guarnite con qualche pizzico di granella di pistacchi.

Note

Se non vi piace la cannella potete eliminarla.

Potete sostituire la granella di pistacchi con scagliette di cioccolato.

Se non avete gli stampi per budini potete utilizzare delle ciotoline e servire il gelo senza sformarlo.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche il Gelo di limone o il Gelo di caffè oppure la Panna cotta alla menta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Gelo di anguria, ricetta tipica siciliana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.