Salsa alle noci con trofie

salsa alle noci

Vi svelo un segreto: faccio il guardone nei supermercati. Eeeehhh lo so, è una cosa squallida, ma è una mania, al limite della malattia. Non riesco a controllarla, mi aggiro per i corridoi fra gli scaffali, e sperando che non se ne accorga nessuno io guardo di nascosto. Sono una persona curiosa, osservo tutto con attenzione, nei banchi frigo come nei cesti vicino le casse, io vedo tutto e spesso senza comprare in cerca di ispirazione. Ci sono tanti prodotti che mi fanno gola, che vorrei provare, ma che non comprerei mai dopo aver letto l’etichetta. C’è tanta chimica nei cibi industriali, perchè devono durare, essere conservati alle volte anche per mesi, o devono essere insaporiti artificialmente per risultare appetibili. Fra queste ci sono molte cose che non fanno parte della mia tradizione culinaria, cose che non avevo assaggiato perchè magari mia madre non le preparava e io semplicemente non le conoscevo. Allora leggo con attenzione le etichette, di cosa son fatti oltre il nome e oltre l’apparenza, e al netto degli ingredienti che non vorrei mai nel mio piatto, come conservanti, coloranti, addensanti, edulcoranti, insaporitori e etc., cerco di riprodurle nella mia cucina usando materie prime semplici e naturali. Molte delle pietanze che sono in questo blog nascono così, come così nasce il primo piatto di oggi, partendo da una salsa alle noci usata per condire delle trofie fresche. Quindi, vediamo per cosa ho fatto il guardone stavolta 😉

SALSA ALLE NOCI CON TROFIE: 

(Dose per 4 persone) 

Per la salsa alle noci: 

  • 110 gr di noci sgusciate
  • 2 cucchiai di olio di semi di girasole o di mais
  • 110 gr di formaggio cremoso
  • 1 presa di sale

Per la pasta: 

  • 360 gr di trofie fresche
  • 30 gr di formaggio grattugiato
  • 4/5 gherigli di noce ridotti in granella
  • Pepe

Per prima cosa occupiamoci della salsa alle noci per condire le nostre trofie. Dovete scaldare molto bene i gherigli di noce e lo potete fare in due modi: a microonde per pochi secondi alla massima potenza, oppure fatele saltare in un tegame sul fuoco.
Una volta calde mettetele in un tritatutto e sminuzzatele. Aggiungete i due cucchiai di olio di semi e fate girare il tritatutto alla velocità massima per circa 5 minuti, ottenendo così una pasta di noci.
A questo punto introducete nel boccale del tritatutto anche il formaggio spalmabile e fate lavorare ancora qualche minuto in maniera che sia omogeneo.
Otterrete così una crema molto densa e compatta, e se volete conservarla in frigo anche per una settimana non aggiungete altro, perchè ad esempio l’acqua o il latte la renderebbero facilmente deperibile. Potete anche congelarla e conservala per averla pronta all’occorrenza.

salsa alle noci

Ora ponete a bollire sul gas una casseruola con abbondante acqua per lessare la pasta, e quando raggiunge il bollore salatela e tuffate le trofie.
Ricordatevi prima di scolare di recuperare parte dell’acqua di cottura che vi servirà per mantecare la pasta e rendere così cremosa la salsa alle noci.
Mentre cuoce la pasta riducete in granella 4/5 gherigli di noce per decorare il piatto.
Scolate la pasta rimettetela nella casseruola, aggiungete la salsa alle noci e mescolate bene. Aggiungete un goccio alla volta l’acqua di cottura della pasta e mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa che avvolge le trofie.
Completate il piatto con una spolverata di formaggio grattugiato, la granella di noci e a vostro gradimento una grattata di pepe nero o di noce moscata. Servite e buon appetito! 🙂

E anche se avete scoperto i miei scheletri nel frigorifero, spero lo stesso abbiate la voglia di seguirci sulla nostra Fanpage e di iscrivervi al nostro gruppo su FB “Pasticciando con i Fables…“, dove non vorrei spaventarvi, ma io sono uno dei più normali 😀 Mangiate sano e mi raccomando, sorridete sempre, Claudio 😉

Precedente Ricette per Pasqua - Lievitati dolci e salati Successivo Gateau di patate ricetta

12 commenti su “Salsa alle noci con trofie

  1. Arianna il said:

    Ciao! Faccio spesso anche io questo tipo di salsa perché piace molto anche ai miei bimbi. È ottima anche con riso integrale e con l’aggiunta di rughetta 😀

  2. Viviana il said:

    Anch’io faccio la guardona…ma non riesco a riproporre bene come fai tu! Molto invitanti queste trofie, posso un boccone?

  3. sandra il said:

    Ciao, sono genovese.
    Posso permettermi di suggerire di togliere la pellicina ai gherigli delle noci?
    E’ sufficiente tuffarli in acqua bollente e poi strofinarli trai palmi delle mani.
    La versione filologicamente corretta prevederebbe anche uno spicchio d’aglio e qualche fogliolina di maggiorana.

    • Sempreva il said:

      Ciao Sandra, noi non volevamo fare la “ricetta corretta” ma solo la versione casalinga della salsa alle noci industriale e ci siamo riusciti, secondo le nostre intenzioni. Ci è piaciuta moltissimo e la pellicina è stata lasciata di proposito per avere un gusto più deciso. 🙂

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.