Risotto al pomodoro

Risotto al pomodoro. 

Mia figlia è quella dai gusti semplici e dai sapori autentici, mangia tutto, ma ha ovviamente le sue preferenze. Un giorno mi disse che la nonna le aveva fatto una pasta buonissima ed io non l’avevo mai fatta così! Era pasta al burro. 🙂 Fra le cose che mi chiede spesso c’è il RISOTTO AL POMODORO, che le cucino volentieri, ma sbagliavo il metodo. Facevo cuocere il pomodoro con il risotto, quasi dall’inizio, poi un giorno il Cuoco Fausto (di cui vi ho parlato QUI) mi ha svelato il SEGRETO del risotto al pomodoro che piace tanto ai bambini e ve lo racconto in questo post. Semplicissimo, come tutti i risotti, cremoso e profumato non piace solo ai bambini ma anche agli adulti e così con un piatto semplice e genuino son tutti contenti. Vi ruba una mezz’oretta e secondo me avete tutti gli ingredienti in casa per farlo subito. 😉

RISOTTO AL POMODORO:

(Dose per 4 persone) 

Per il risotto: 

  • 320 g di riso carnaroli
  • 100 ml di vino bianco secco
  • 30 g di burro
  • 2 lt di brodo vegetale
  • Sale
  • Olio EVO

Per la salsa di pomodoro: 

  • 250 g di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla bianca piccola
  • Olio EVO
  • 5 g di zucchero
  • Sale
  • Pepe
  • 3/4 foglie di basilico fresco

PROCEDIMENTO

Per la salsa di pomodoro: 

Tagliate finemente la cipolla, mettetela in padella con qualche cucchiaio di olio EVO e fatela imbiondire a fuoco dolce, aggiungete la passata di pomodoro, il pizzico di zucchero e mezzo bicchiere d’acqua, fate cuocere per qualche minuto mescolando di tanto in tanto. Regolate di sale, pepe e aggiungete le foglie di basilico.
Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce senza farla stringere troppo.

Per il risotto: 

Per prima cosa dobbiamo aver preparato il brodo, lo possiamo fare anche precedentemente e conservarlo in frigo, ma la cosa importante è che durante la preparazione lo teniamo costantemente in caldo a fuoco basso, per non rallentare la cottura ogni volta che lo aggiungiamo al riso.

Nel frattempo in una padella larga o in casseruola versare 3 cucchiai di olio EVO a fuoco medio versare tutto il riso e mescolare. Facciamolo tostare mescolando spesso senza bruciarlo, sarà pronto quando toccando i chicchi con le dita li sentiremo molto caldi.

Ora uniamo il vino bianco, facciamo evaporare ed iniziamo a versare un paio di mestoli di brodo caldo alla volta, lasciando sempre il riso molto umido, continuando ad aggiungere brodo prima che si asciughi molto. Regoliamo di sale e pepe. Procediamo aggiungendo brodo fino a che il riso non sia cotto, ci vorranno circa 18/20 minuti.

Spegnere il fuoco lasciando il risotto molto cremoso (all’onda), non deve essere asciutto e fermo. Quindi a fuoco spento aggiungiamo il burro e la salsa di pomodoro, lasciamo fermo qualche secondo e poi mescoliamo con vigore per mantecare.

Lasciamo riposare un paio di minuti prima di servire.

Potete spolverarlo con formaggio grattugiato prima di servire.

Usando la salsa di pomodoro per mantecarlo mantiene intatto tutto il sapore del pomodoro e lo rende oltre che più saporito anche più cremoso.

Prima che me lo chiediate sotto ogni post, vi metto il link dove potete trovare questo piatto, vi basta cliccare QUI. Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con i Fables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

 

 

 
Precedente Crostata velocissima Successivo Maionese veg - senza uova

Lascia un commento