Orecchiette verdure e pancetta

orecchiette verdure

Chi non ha uno di quei primi piatti svuota-frigo? Bhe questo è uno dei miei. Io non mangio molte verdure, ma vado matto per gli ortaggi. E soprattutto in questo periodo in cui sono tutti di stagione, ne approfitto e faccio il pieno. Ammetto anche che sono fortunato a vivere in una terra baciata dal sole, la mia amata Puglia, dove fra l’orto e la tavola la distanza è quasi azzerata, e quindi non posso fare altro che godere dei frutti preziosi che la natura dona. In questo caso poi ho omaggiato la mia terra con un formato di pasta che ci ha resi famosi nel mondo, le orecchiette, o come si dice a Bari, “L strashnaat”. Ecco in breve funziona così: cosa c’è in frigo? Mmmm, due zucchine, un peperone, dei pomodorini, un pò di pancetta…ok, prendo la padella…e in mezz’ora si è in tavola. Colori, odori e sapori di una tarda estate direttamente nel piatto, e non fatevi mancare il pane per la scarpetta, mi raccomando 😉

ORECCHIETTE VERDURE E PANCETTA

Dose per 4 persone

  • 320 gr di orecchiette fresche
  • 1 peperone giallo
  • 2 zucchine medie
  • 20 pomodori ciliegino
  • 150 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • ½ cipolla bianca
  • Sale
  • Pepe
  • Olio EVO

Per prima cosa poniamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua per lessare le orecchiette. Laviamo con cura il peperone e con l’aiuto di un coltellino priviamolo del picciolo, i semi e i filamenti bianchi. Tagliamo le falde del peperone nel senso della lunghezza facendo tante strisce dalla larghezza di un centimetro circa che poi raccolte in un mazzo andremo a tagliare alla larghezza di circa un centimetro, avendo tanti quadretti. Laviamo le zucchine, spuntiamola e tagliamola a cubetti di circa un centimetro di lato. Laviamo anche i pomodorini, tagliamoli con un coltello a metà e teniamo da parte. Affettiamo finemente mezza cipolla bianca e poniamola in una padella larga e capiente (dove poi andremo a mantecare la pasta con il sugo) con qualche cucchiaio di olio EVO e facciamola imbiondire a fuoco dolce. Aggiungiamo anche la dadolata di peperone e le zucchine e procediamo la cottura a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto. Dopo aver rosolato per qualche minuto, aggiungiamo un bicchiere di acqua molto calda per cuocere le verdure senza farle soffriggere. Saliamo e lasciamo andare la cottura per circa 10 minuti coprendo la padella con un coperchio. Se si asciuga troppo aggiungiamo altra acqua calda. Uniamo anche i pomodori e lasciamoli appassire. Facciamo asciugare leggermente senza coperchio e infine versiamo in padella anche la pancetta, cuociamo tutto insieme per un paio di minuti e spegniamo la fiamma. Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate le orecchiette fresche. Scolatele ancora al dente, ricordandovi di conservare una tazza di acqua di cottura della pasta. Versate le orecchiette nella padella con le verdure e riprendiamo la cottura a fuoco medio, aggiungendo l’acqua che avrete conservato per ultimare la mantecatura mescolando spesso o saltando in padella. Servire caldo, con una spolverata leggera di pepe macinato fresco se si gradisce.

Bhe alle volte davvero non ci vuole tanto per mangiar bene e con gusto. e senza ricorrere ad una cucina impegnativa ed elaborata. E riesco anche far mangiare un pò di verdure ai miei figli, che non è roba da poco. Non mi resta quindi che augurarvi buon appetito, e ricordarvi che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook,o nel nostro allegro e sempre in fermento gruppo “Pasticciando con i Fables“, passate a trovarci vi aspettiamo. E intanto, sorridete sempre, Claudio 😉

Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure Orecchiette verdure 

 

Precedente Cheesecake al cioccolato Successivo Ciambelle con lievito madre

2 commenti su “Orecchiette verdure e pancetta

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.