Crema di carote zenzero e gamberi

Crema di carote zenzero e gamberi

I tempi cambiano, ne ho le prove. I bambini di oggi sono molto più svegli di quanto lo eravamo noi, ovviamente posso fare il confronto con i miei figli e cosa facevo io alla loro età. Quando ero piccola c’erano le cabine telefoniche che andavano a gettoni, ora mia figlia mi chiede se le presto il mio “smatfonn” per chiamare la nonna, e lo fa! La ragazza in questione ha cinque anni, io dovevo ancora iniziare a giocare con le barbie alla sua età, loro so tecnologici! 😀 Quando chiedevo a mia madre di prepararmi qualcosa di buono facevo richieste di menù tipico da bambini, tipo: pizza, patatine, gnocchi, ecc. Lei no, la mia befana chiede: per merenda, la cioccolata calda di Omar (Busi, mica il vicino di casa), a cena la pizza conlapastamadre e prima di azzannarla mi dice: “Non è con lievito di birra, vero?!” E per finire ora, sceglie direttamente dai miei libri di cucina. Questa che vedete in foto è la sua ultima richiesta: crema di carote, zenzero e gamberoni di Luca Montersino scelta con cura sfogliando con le sue piccole ditina “Accademia Montersino”, un librone che pesa quanto lei. 😀 Devo dire che ci vede lungo la nana, crema fatta per accontentarla con estremo piacere mio,visto che adoro le verdure, creme e vellutate in genere. Ve la consiglio perchè è semplice, sana, saporita e ottima per scaldare lo stomaco in queste serate invernali. Ho fatto qualche modifica a mio gusto e per essere sicura che la mangiassero davvero, ma soprattutto perchè di cerfoglio sul mio balcone non c’è manco l’ombra e ancora mi sto chiedendo dove si compra. 🙂 Di seguito la ricetta originale senza modifiche e poi vi lascio due appunti su quello che ho fatto io, senza snaturarla.

CREMA DI CAROTE, ZENZERO E GAMBERI:

(Dose per 4 persone)

  • 1 lt di brodo vegetale
  • 500 gr di carote
  • 400 gr di gamberoni
  • 300 gr di patate
  • 100 gr di porri
  • 10 gr di cerfoglio
  • 1 radice di zenzero
  • Mentuccia
  • 50 gr di burro
  • 50 ml di olio EVO
  • Sale
  • Pepe

Ho omesso sia il cerfoglio che la mentuccia, così senza pietà. Al posto della radice di zenzero ho usato un cucchiaino di zenzero in polvere, voi regolatevi a vostro gusto io davvero non potevo esagerare altrimenti non l’avrebbero mangiata. Al posto dei gamberi freschi ho usato dei gamberi che avevo in freezer già puliti, di necessità virtù. 🙂

Per prima cosa dovrete preparare il brodo vegetale e tenerlo caldo.
Tagliate i porri a rondelle e poneteli in una casseruola capiente con l’olio EVO. Preparatevi tagliate a cubetti anche le carote, dopo averle lavate e pelate e stessa cosa per le patate.
Ponete sul fuoco a soffriggere il porro, non troppo a lungo, in modo che mantenga intatto il colore.
Unite al soffritto di porro, anche le carote e le patate. Salate, pepate e aromatizzate con il cerfoglio (come ho detto sopra, ho saltato questo ultimo passaggio).
A questo punto unite il brodo, lasciate che riprenda il bollore, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa 1 oretta, mescolando di tanto in tanto.
Quando la zuppa sarà cotta, spegnete il fuoco, mantecate con il burro e trasferitela nel contenitore del mixer, oppure in una brocca l’importante è che sia un contenitore alto e stretto.
Aggiungete ora lo zenzero (io in polvere, 1 cucchiaino) se lo usate fresco, mondatelo e spolverizzatene una grattugiata sulla zuppa. Dopodiché frullate il tutto con il mixer ad immersione.

10847020_888636074503075_284811718_n

Se usate gamberi freschi: eliminate la testa dei gamberi e sgusciateli lasciando la coda attaccata. Incideteli ed eliminate il filamento nero dell’intestino, aiutandovi con la punta di una lama. Tagliateli per il lungo, in modo che si arriccino durante la cottura e lavateli bene sotto l’acqua corrente.
Trasferite i gamberi in una vaporiera, incoperchiate e cuocete a fiamma alta per un paio di minuti.
Se usate come ho fatto io gamberi surgelati e già puliti, non vi resta che cuocerli semplicemente per qualche minuto a vapore, io ho usato il wok con la griglia.
Distribuite la crema in un piatto da portata, unite una piccola quantità di zenzero tagliato a dadini molto piccoli (omesso).
Disponete al centro i gamberi, irrorate con un filo d’olio, guarnite con delle foglioline di mentuccia e servite (io ho fatto una decorazione con degli anelli di porro).

Le creme di verdure si differenziano dalle vellutate per l’assenza di grassi aggiunti che servono a legare e le rendono cremose. Ma vi assicuro che questa crema di carote ha una consistenza fantastica, le proporzioni sono perfette, per non parlare dell’ ottimo gusto. Ma soprattutto è promossa dalla mia peggior cliente: Giulia, 5 anni palato esigente. 😉
Vi ricordiamo che potete trovarci anche sulla nostra Fanpage di Facebook e nel gruppo Pasticciando con iFables, passate a trovarci vi aspettiamo. Eva

10931351_888616047838411_2062614469019783808_nCrema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote Crema di carote 

 

 

 

Precedente Namelaka al cioccolato bianco e nocciola Successivo Crostata al cioccolato e nocciole

19 commenti su “Crema di carote zenzero e gamberi

  1. Mentre leggevo la ricetta ho pensato le stesse cose che hai scritto sulle note! Grazie sei una mammacuoca super! Sta sera la provo…senza gamberi…non esageriamo!

  2. Sonia il said:

    Provata ieri sera, eccellente!!! Apprezzata anche dai miei ragazzi che in genere non gradiscono zuppe, creme e minestre in generale. Grazie Eva, come farei senza Fables???

  3. cristina il said:

    Pensavo ci fosse un motivo particolare se non c’è , comunque squisita e Bravi se non ci foste bisognerebbe proprio inventarvi ciao un bacio

  4. Katia il said:

    Vorrei proprio provare a farla, per abbandonare ogni tanto “la solita minestra” …. per problemi di diabete non posso proprio utilizzare la patata … e mi immagino che oltre ad addensare serva anche a stemperare il dolciastro della carota. Se la ometto come posso aggiustare consistenza e “gusto”? grazieee

  5. Roberta il said:

    Mi intrattengono con TUTTE le ricette del sito per di non affrontare il panettone (mi intimidire e mi intriga, come un bell’uomo…). Proposta questa crema alle mie 2 duenniemezzo, che valgono come una 5enne, con tanto di mentuccia zenzero e gamberi! Le mie bongustaie si sono servite 3 volte…

  6. Pingback: Crema di Zucca con Carote, Zenzero e Gamberi – Be Your Motivation

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.